Category archive

Opinione

Posted on in Opinione

MORIRE PER UNA PARTITA DI CALCIO?

di Alessandro Costa Sahar Khodayari, una ragazza iraniana di 29 anni è morta qualche giorno fa perché si è data fuoco. Ian Palack, il martire della primavera di Praga si era dato fuoco anche lui, per protestare contro l’invasione sovietica del suo paese. Ma la disperazione di Sahar potrebbe essere giudicata molto meno significativa. Lei… Continua a leggere

Posted on in Opinione

IL BAVAGLIO DELLA PAURA

Di Adriano Segatori Non c’è memoria nei decenni passati dalla fondazione di questa Repubblica di una condizione di governo neppure lontanamente paragonabile a quella attuale. C’erano, sì, i famosi ‘rimpasti’ per ristabilizzare condizioni precarie a livello parlamentare, ma mai un Presidente ha osato superare in maniera così plateale e arrogante una crisi politica accettando –… Continua a leggere

Posted on in Opinione

IL BUIO OLTRE LA CRISI

di Alessandro Costa I concitati momenti che stiamo vivendo a causa di una crisi di governo difficile, ma forse soprattutto nuova per il nostro paese, non aiutano certo a fare riflessioni più ampie. Alla base di tutta questa incertezza c’è soprattutto il crollo dei partiti tradizionali, e non soltanto in Italia, ma in tutta l’Europa.… Continua a leggere

Posted on in Opinione

LETTERA APERTA AD ALCUNI LEGHISTI

di Adriano Segatori Questa mattina, nella trasmissione di “Canale Italia” diretta da Vito Monaco, due leghisti si sono acidamente risentiti per aver parlato di un ministro “da terza media” che dovrebbe riformare la scuola. I due, con molta partecipazione, mi hanno invitato a informarmi su Wikipedia, evidentemente loro massima fonte intellettuale. Rispondo su due punti:… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Missile del Qatar, l’esperta avverte: “forse ci aspetta un agosto caldo”

Siamo preoccupati perchè c’è una situazione che fa pensare che l’Isis sia pronta ad attaccare dappertutto”, lo afferma Souad Sbai, giornalista, esperta di mondo arabo e terrorismo islamico che chiosa: “forse ci aspetta un agosto caldo.” Secondo la Sbai “il pericolo è imminente e concreto. Il Qatar non va sottovalutato ne politicamente ne economicamente”. Il… Continua a leggere

Posted on in Opinione

SBAI: MISSILE IN ITALIA, LA PROCURA INDAGHI SUL QATAR

di Martina Margaglio Che ci fa un missile del Qatar in Italia?”. La domanda è sorta spontanea a Souad Sbai, presidente del Centro Alti Studi Averroè e dell’Associazione delle Donne Marocchine in Italia, dopo il ritrovamento in provincia di Pavia di un missile in uso alle forze armate di Doha nell’arsenale di armi da guerra… Continua a leggere

Posted on in Opinione

DEMOCRAZIA? SÌ. MA…

di Adriano Segatori Uno dei tanti motivi per cui non sono democratico è perché ritengo la democrazia una forma di ipocrisia totalitaria, prima ancora di essere una configurazione ideologica e idolatrica della gestione della cosa pubblica: “Non avrai altro governo migliore di me”. E come ogni superstizione non necessita di provare la sua validità, anzi,… Continua a leggere

Posted on in Eventi/Opinione

Convegno sui figli sottratti

Le statistiche nazionali rivelano che l’80% delle sottrazioni di minori coatte sono conseguenza dell’ex art. 403 CC che, lo dico subito, va inderogabilmente abrogato o, in alternativa, modificato radicalmente, perché è il cavallo di troia che alimenta il business criminale, il ‘mercato’, una vera e propria compravendita di minori. So che una commissione della Lega… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Quale mecenatismo per il XXI secolo?

Alessandro Sansoni Nel ricordarti che sei ancora in tempo per acquistare il numero di luglio di CulturaIdentità, provo a stuzzicare la tua curiosità proponendoti il mio editoriale. Buona lettura   Il valore della Cultura è calcolabile? Finanziare la realizzazione e la tutela di beni culturali o esserne l’autore deve essere remunerante? Certamente sì. Ma il… Continua a leggere

Posted on in Opinione

I LEGAMI SEGRETI TRA LA TURCHIA E LA GERMANIA NAZISTA Seconda Parte

di Albero Rosselli …..Il 7 aprile 1941, la Turchia mobilitò comunque il proprio esercito a scopi “difensivi”. Si trattò, in effetti, di una manovra precauzionale, ma ad elevata valenza propagandistica, atta a sparigliare le carte sui tavoli della diplomazia e a galvanizzare (o mettere in allarme) tutti quanti: tedeschi, inglesi e perfino le autorità della… Continua a leggere

Posted on in Opinione

I LEGAMI SEGRETI TRA LA TURCHIA E LA GERMANIA NAZISTA Prima Parte

di Alberto Rosselli Il 18 giugno 1941, cioè quattro giorni prima dell’inizio dell’Operazione Barbarossa (l’attacco tedesco all’Unione Sovietica), la Turchia siglò con Berlino un patto di cooperazione, impegnandosi a fornire alla Germania un certo quantitativo di materie prime (incluso il 30% del cromo necessario all’industria bellica tedesca) ed assicurando di mantenere nei confronti dell’Asse un… Continua a leggere

Posted on in Opinione

La ricerca scientifica verso i nuovi orizzonti epistemologici

di Stefano Amodio Immaginiamo di essere al cospetto di due colossi del pensiero moderno, le neuroscienze cognitive e la filosofia della mente. La disciplina e la logica che caratterizzano i loro metodi di indagine, fanno si che questi campi di ricerca vengano presi in esame con scrupolo ed attenzione. Ma cosa potrebbero rispondere se gli… Continua a leggere

Posted on in Opinione

SE LA REALTÀ NON CORRISPONDE, CAMBIAMO LA REALTÀ

di Adriano Segatori Mi ripeterò, ma se è vero che ripetere giova, secondo i nostri antenati, tanto vale provarci. In una biografia datata, Trotsky riporta un aneddoto legato alla personalità di Lenin. Si dice che questi aveva elaborato un preciso e dettagliato piano commerciale per una certa zona della Russia. Alle moderate e calibrate contestazioni… Continua a leggere

Posted on in Opinione

QATAR PAPERS: UNO SCHIAFFO AL BUONISMO SUICIDA.

di Adriano Segatori Christian Chesnot e Georges Malbrunot non fanno parte di quella congrega giornalistica tanto riverita in Italia, la quale rincorre con foga sbavante del levriero la lepre finta della disinformazione padronale. Loro non si asserragliano nelle redazioni tremanti per quattro fumogeni accesi e quattro slogan lanciati, né hanno la scorta offerta da un… Continua a leggere

1 2 3 9
Vai a Inizio pagina