Category archive

Terrorismo

Posted on in Terrorismo

Il coronavirus ferma anche l’Isis: “Stop agli attacchi in Europa”

Il coronavirus ferma anche l’Isis. Nell’ultimo numero della rivista jihadista online Al-Naba, pubblicata anche in inglese, lo Stato islamico raccomanda ai suoi militanti di non “stare lontano dalle terre dell’epidemia”, cioè l’Europa, per il rischio di rimanere infetti. In pratica glia attacchi vengono rimandati a quando l’emergenza sanitaria sarà finita. I terroristi hanno anche diramato… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Il coronavirus spaventa anche l’Isis, ecco il volantino dei jihadisti: “Proteggersi dalle malattie, lo impone il Profeta”

L’Organizzazione mondiale della sanità ha certificato che siamo davanti a una pandemia. E l’emergenza Covid-19 non conosce veramente più confini se persino lo Stato Islamico ha sentito il bisogno di dare istruzioni ai suoi seguaci. Dai suoi rifugi in Siria e in Iraq, che evidentemente non devono essere così piccoli, l’organizzazione jihadista ha diffuso un… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

253 sospetti di terrorismo espulsi dalla Turchia in 4 mesi

Dal novembre 2019 dalla Turchia sono stati rimpatriati 253 stranieri, sospettati di coinvolgimento in attività delle organizzazioni terroristiche. Il divieto di ingresso in Turchia è stato posto nei confronti di 7.918 cittadini, sospettati di attività terroristiche, da 102 paesi”, riporta le parole di Soylu l’agenzia turca Anadolu.Il ministro ha aggiunto che nel quadro delle operazioni… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Terrorismo: ancora allarme in Vaticano LA POLIZIA RAFFORZA LA PRESENZA A SAN PIETRO

In Vaticano torna l’allarme terrorismo. La polizia ha rafforzato la presenza a San Pietro in seguito ad una disposizione ministeriale. E’ “necessario potenziare il dispositivo a protezione dell’ordine e della sicurezza pubblica dell’area prossima allo Stato Città del Vaticano e del Sommo Pontefice” si legge nel dispositivo pubblicato dal sito d’informazione 7Colli . Saranno 14 i rinforzi di… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Germania, due sparatorie a Hanau: almeno nove morti. Trovato morto in casa il presunto killer

Almeno 11 persone (tra cui il killer) sono morte in due sparatorie verificatesi in due diversi locali di Hanau, in Germania, La strage è avvenuta in due locali frequentati da turchi e curdi. Altre cinque persone sono rimaste ferite in maniera gravissima. Qualcuno avrebbe sparato da un’auto in corsa. Almeno una persona sarebbe stata arrestata.… Continua a leggere

Posted on in Politica/Terrorismo

Terrorismo, arrestato un 25enne: materiale web per bombe e guerriglia

Diverso materiale informativo, tra cui file contenenti manuali per gestire una eventuale guerriglia urbana, lezioni e tattica di combattimento, preparazione di ordigni artigianali, ma anche proclami sul Isis e martirio. Sono questi i contenuti dello smartphone di un 25enne, cittadino tunisino, arrestato per terrorismo ieri dalla digos e dalla polizia postale a Busseto, in provincia di Parma. A riportare la notizia è l’Ansa. Le procure della città… Continua a leggere

Posted on in Editoriale/Terrorismo

Terroristi di ritorno, Johnson vuole leggi speciali

di Souad Sbai Boris Johnson è uno che non molla. Lo ha dimostrato con la Brexit e c’è da scommettere che riuscirà anche nel suo intento d’introdurre una legislazione speciale volta a bloccare il rilascio automatico di detenuti condannati per terrorismo prima che scontino per intero la condanna. Il provvedimento è attualmente all’esame del Parlamento… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Mullah Krekar, Norvegia dice sì a estradizione in Italia

Il Mullah Krekar potrà essere estradato in Italia per scontare una condanna per reati di terrorismo. Lo ha annunciato ai giornalisti il ministro della Giustizia norvegese, Monica Maeland. “Abbiamo concluso che ci sono i termini per l’estradizione”, ha detto la Maeland. Brynjar Meling , avvocato di Krekar, ha annunciato che ricorrerà in appello contro la… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Terrorismo

Terrorismo: lo Stato Islamico rinasce

Lo Stato islamico rinasce. Secondo il parere dell’esperta di riciclaggio di capitali devoluti al finanziamento al terrorismo, l’economista Loretta Napoleoni, vi è all’orizzonte la minaccia di un’imponente riorganizzazione dello Stato islamico. Intervistata dal magazine spagnolo “El periodico”, l’esperta italiana ha espresso la sua preoccupazione sul rischio di una rinascita dell’Isis, inteso come sigla del terrore islamista che, seppur vedendo ridotto… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Terrorismo

Nigeria: 30 uccisi in attacco jihadista

Militanti jihadisti tornano a colpire in Nigeria. In un attacco sferrato domenica sera nel villaggio nei pressi di Maiduguri, capoluogo dello stato settentrionale a maggioranza islamica del Borno, sono rimaste uccise almeno 30 persone. Lo ha dichiarato il portavoce dello stato Ahmad Abdurrahman Bundi aggiungendo che “molti tra donne e bambini sono stati rapiti”. Nella… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Egitto, arrestato al Cairo studente dell’Università di Bologna. “Torturato, rischia accusa di terrorismo”

IL CAIRO – “Ho la sensazione che si tratti dell’ennesima persecuzione verso un attivista politico: ce lo dice la storia di Zaky e la storia dell’Egitto sotto Al Sisi”. Così il portavoce di Amnesty International Riccardo Noury valuta l’arresto all’aeroporto del Cairo, giovedì notte, di Patrick George Zaky, attivista e ricercatore egiziano di 27 anni.… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Terrorismo

Isis, 15enne inglese partita per la Siria perde in tribunale: voleva riottenere la cittadinanza britannica

Shamima Begum era partita nel 2015 da Gatwick per raggiungere la Siria: aveva 15 anni. Insieme a lei altre due coetanee che sono stati uccisi nel corso di raid aerei. Ha sposato un jihadista olandese dal quale ha avuto tre figli: sono tutti morti. È stata ritrovata l’anno scorso in un campo profughi. Era partita insieme… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Isis, i foreign fighter a processo nel Kurdistan siriano: “I Paesi europei non li vogliono, mille combattenti rischiano l’ergastolo”

Gli emiri, con posizioni di vertice. Ma anche i boia dai lunghi coltelli insanguinati che hanno infiammato le piazze delle città finite sotto gli artigli del Califfato. Passando dai semplici combattenti e poi più giù, fino a chi ha supportato e lavorato per lo Stato islamico. Si troveranno tutti davanti alla sbarra, tra un mese o poco più. L’annuncio è stato… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina