Tag archive

UE

Posted on in Economia/Le Brevi

Ue: “Italia fanalino di coda, deficit al 2,9%” Tagliate le stime del Pil

Per la nostra economia arrivano messaggi negativi dall’UE. La Commissione Ue rivede al rialzo le stime sul deficit italiano: nel 2018 dall’1,7% previsto in primavera sale a 1,9%, per poi schizzare al 2,9% nel 2019 «a causa delle misure programmate» come reddito di cittadinanza, riforma Fornero e investimenti pubblici che «aumenteranno significativamente la spesa». Quest’anno,… Continua a leggere

Posted on in Economia/Le Brevi

L’UE boccia la manovra giallo-verde. Nuova bozza in tre settimane Dombrovskis: "Da Italia danni per tutti"

  La Commissione Ue ha respinto il Documento programmatico di bilancio italiano e ne chiede uno nuovo, che dovrà essere inviato entro tre settimane al Parlamento europeo. Le parole a caldo di Salvini sono state: “L’Ue boccia la manovra? Per me non cambia nulla. Andiamo avanti”. E ancora: “Fanno semplicemente irritare di più gli italiani… Continua a leggere

Posted on in Economia/Le Brevi

Junker a Tria: “Se l’Italia vuole un trattamento speciale, allora sarebbe la fine dell’Euro” Dopo la manovra economica giallo-verde che stabilisce il deficit al 2,4% del Pil

“Se l’Italia vuole un trattamento speciale, allora sarebbe la fine dell’Euro” queste parole pesantissime arrivano da Jean-Claude Juncker, il presidente della Commissione europea, al Ministro dell’Economia Tria dopo la manovra economica giallo-verde che stabilisce il deficit al 2,4% del Pil. Tria ha provato a sondare il terreno buttando lì un’altra ipotesi: deficit al 2,4% soltanto… Continua a leggere

Posted on in Opinione

LIBIA: L’ITALIA E’ LONTANA DALLA REALTA’ Sarraj e' legato alla fratellanza musulmana di stampo jihadista

di Lorenza Formicola Quando l’estate scorsa Emmanuel Macron, con un vero colpo da maestro, riunì per la prima volta i due leader libici arrivando a dichiarare, dopo un incontro di poche ore, che i due acerrimi nemici, al Sarraj e Haftar, si erano impegnati per un cessate il fuoco immediato e per future elezioni, l’Italia… Continua a leggere

Posted on in Esteri

UE pronta a multare i social "Rimuovere post pro-terrorismo entro un'ora"

I social network dovranno rimuovere i post di propaganda terroristica entro un’ora dalla loro pubblicazione oppure potranno essere multati. Questa la proposta avanzata dalla Commissione europea, che verrà presentata a settembre e che sarà poi al vaglio di Parlamento e Consiglio. Una vera e propria stretta nei confronti dei big della tecnologia, che non potranno… Continua a leggere

Posted on in Editorial Español/News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Trato nuclear de Irán, Mogherini y el fracaso de la UE

De Souad Sbai La retirada estadounidense del acuerdo internacional sobre el programa nuclear iraní junto a la imposición de nuevas sanciones económicas por parte de la administración Trump han creado una profunda brecha con la mitad europea del Atlántico. Llevamos décadas hablando sobre cómo los Estados miembros de la UE no han sido capaces de… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

La UE está con Teherán

De Francesca Musacchio Contra las sanciones impuestas a Irán por los Estados Unidos para proteger a las empresas europeas. Esta es la posición de Europa que también podría ser la justa pero, como siempre, Bruselas usa dos pesos y dos medidas. ¿Pueden los ciudadanos italianos y europeos preguntarse por qué no ha habido tanta diligencia… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

Conte sull’immigrazione vuole il Comitato di crisi Ue ma l’Europa è divisa

In una lunga intervista al Fatto Quotidiano, il presidente del consiglio Conte rilancia su Europa e immigrazione chiedendo ancora una volta un maggiore impegno condiviso dei partner europei verso l’Italia e sull’accoglienza dei migranti. La ricollocazione europea dei migranti, secondo Conte, deve “diventare una prassi, affidata non più alle nostre telefonate ai partner, ma a… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Migranti: Conte scrive alla Ue per cambio Sophia

“Sto mettendo a punto una lettera diretta Juncker, a Tusk e alle istituzioni europee per incalzare l’Europa sull’attuazione di quei principi innovativi sull’immigrazione emersi dal Consiglio europeo”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa alla Nato, aggiungendo di aver parlato di migranti anche in un faccia a faccia con Angela Merkel. Per… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Sbai (Centro Averroè): La guerra turca financiada con los fondos de la Unión Europea

Declaraciones de Souad Sbai (presidenta del Centro Cultural Averroè, periodista y experta en terrorismo yihadista): Una lluvia de críticas proveniente de Europa recae contra las acciones de Erdogan. Mientras tanto, el dictador turco ha recibido 9.100 millones de euros de la Unión Europea y está a la espera de que lleguen otros 3. Dinero destinado… Continua a leggere

Posted on in Esteri/MAIN

Ucraina, presidente Poroshenko: “Pronti ad aderire all’Ue nel 2020”

Petro Poroshenko, neopresidente dell’Ucraina, sta scrivendo un piano di riforme economico-sociali per poter presentare la richiesta d’ingresso del suo Paese nell’Unione europea “tra sei anni”, dopo che il Parlamento ucraino ha ratificato un accordo di associazione con l’Unione europea il 16 settembre. Vista l’opposizione della Russia, che si sentirebbe penalizzata, la decisione sugli scambi commerciali è rinviata… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Siria, Ue prolunga sanzioni fino a giugno 2015

L’Ue ha prolungato le sanzioni alla Siria, che altrimenti sarebbero scadute sabato, fino al primo giugno 2015. Prosegue quindi per un altro anno il blocco dell’import-export (petrolio compreso) e di investimenti, attività finanziarie e trasporti di Damasco, oltre al divieto di viaggio per 179 persone e al congelamento dei beni della Banca centrale. M.M. Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Monti, altra carica Ue oltre Draghi se Italia in difficoltà

L’ex premier Mario Monti è intervenuto ad Agorà su Rai3, e ha affermato che “se l’Italia volesse farsi valere in Europa per ottenere una carica, le verrebbe gentilmente risposto: ‘Avete già una carica importantissima con Mario Draghi’. Non è escluso che un italiano possa avere una posizione importante, ma bisognerebbe che l’Europa fosse in difficoltà a… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Da 2014 droga e prostituzione in Pil

Tutti i Paesi Ue, compresa l’Italia, inseriranno ”una stima nei conti (e quindi nel Pil)” delle attività illegali, come ”traffico di sostanze stupefacenti, servizi della prostituzione e contrabbando (di sigarette o alcol)”. La novità sarà inserita a partire dal 2014 nei conti, in coerenza con le linee Eurostat. Lo rileva l’Istat. (ANSA) Continua a leggere

1 2 3 6
Vai a Inizio pagina