Tag archive

Turchia

Posted on in Esteri/Le Brevi

F35: Scontro Turchia-USA. Stoltenberg: nessun alleato Nato ha chiesto esclusione Ankara

In una nota il ministero degli Esteri turco ha scritto: “Invitiamo gli Stati Unti a correggere questo errore, che è destinato a infliggere un danno irreparabile alle nostre relazioni strategiche”, questa avviso viene reso pubblico dopo la decisione di Washington di escludere Ankara dal programma dei suoi cacciabombardieri F-35 per l’acquisto del sistema missilistico russo… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Turchia: non si ferma la consegna dei missili russi S-400

L’ottavo aereo in arrivo dalla Russia è atterrato stamani alla base aera Murted di Ankara: prosegue la consegna in Turchia delle componenti del sistema missilistico russo di difesa antiaerea S-400. Secondo il ministero della Difesa turco, le consegne procedono secondo le previsioni. Tra assemblamento delle componenti e addestramento dei militari, gli S-400 dovrebbero essere operativi all’inizio… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Turchia pronta a invadere l’Iraq. E preparare il terreno alla Fratellanza Musulmana

“Nel nord dell’Iraq, il 12 luglio alle 22:00 (21:00 Roma), le nostre unità delle forze speciali hanno lanciato una nuova operazione, Lapa-2, con il supporto dell’artiglieria e dell’aeronautica”, ha detto il ministero della Difesa turco Hulusi Akar due giorni fa. Come riporta il sito web Sputnik ill contingente militare turco in accordo con il governo… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Turchia, arrivano i primi missili russi Il ministro della Difesa di Ankara annuncia l’arrivo dei primi S-400.

Una nota del ministero della Difesa turco informa che è arrivato il primo lotto dei missili russi S-400, consegnato alla base aerea di Murted. La notizia è rimbalzata anche in Italia. Fortemente contrari gli USA: giorni fa Trump aveva avvisato Ankara che ci sarebbero state delle “conseguenze”, questa se avesse acquistato missili da Mosca. Le… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Cipro: l’Europa minaccia sanzioni alla Turchia

L’Unione europea interromperà i colloqui -ad alto livello- con Ankara e i negoziati per un accordo sui trasporti aerei, oltre a congelare i finanziamenti per la Turchia l’anno prossimo, a causa delle trivellazioni “illegali” per il gas e il petrolio al largo di Cipro, secondo quanto riporta la Reuters. La decisione congiunta dell’UE, che può ancora… Continua a leggere

Posted on in Esteri

USA a Turchia: “Effetti nefasti se accetta missili anti-aerei russi” Monito del portavoce del dipartimento di Stato, Morgan Ortagus, sugli S-400.

Il portavoce del dipartimento di Stato, Morgan Ortagus ha avvertito la Turchia che “si esporrà a conseguenze reali e nefaste se accetta gli S-400″, sistemi missilistici anti-aerei russi. Lo scrive l’ANSA. Ortangus mette in dubbio la partecipazione di Ankara al programma per gli F35 statunitensi. Washington aveva già dato tempo alla Turchia fino al 31… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Turchia: 176 militari arrestati per sospetti legami Gulen

La Turchia ha ordinato l’arresto di 176 militari per sospetti legami con la rete che Erdogan afferma essere dietro un tentativo di colpo di stato tre anni fa, ha detto l’ufficio dei procuratori capo di Istanbul. Tra gli arrestati c’erano un colonnello, due tenenti colonnelli, cinque maggiori, sette capitani e cento luogotenenti in un’operazione che comprendeva… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/Le Brevi

A Carola Rackete anche i soldi da un’associazione legata al terrorismo islamico, ai Fratelli Musulmani

Secondo il quotidiano La Verità l’associazione islamica Milli Gorus ha effettuato una donazione da 10 mila euro favore di Carola Rackete, la capitana della Sea Watch 3. L’associazione è turca (legata alla Fratellanza Musulmana?) e come si legge sul suo sito ufficiale  “all’inizio era dedicata alla preghiera e all’incontro degli immigrati”, per poi “offrire vari… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Libia: Erdogan definisce Haftar “un mero pirata”. Da che pulpito…

Erdogan, uno dei leader della fratellanza musulmana, ergo sostenitore e linfa del terrorismo e dell’estremismo islamico si permette di accusare Haftar, la parte della Libia che sta lottando, combattendo contro gli jihadisti sostenuti dalla stessa Ankara e da Doha, di essere un mero pirata. La Turchia sostiene il governo di unità nazionale riconosciuto a livello internazionale… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

In Germania la prima moschea aperta a tutti tranne che alle donne velate. Parola di Seyran Ates

L’avvocatessa turca Seyran Ates ha fondato a Berlino la prima moschea «liberale», aperta a tutti. M aè vietato l’ingresso alla donne velate. Una iniziativa che non è piaciuta a molte organizzazioni islamiche fondamentaliste. E neanche a quella parte della sinistra (purtroppo maggioritaria) che ha sacrificato la lotta per i diritti universali sull’altare del relativismo culturale. Oggi… Continua a leggere

Posted on in Opinione

I LEGAMI SEGRETI TRA LA TURCHIA E LA GERMANIA NAZISTA Prima Parte

di Alberto Rosselli Il 18 giugno 1941, cioè quattro giorni prima dell’inizio dell’Operazione Barbarossa (l’attacco tedesco all’Unione Sovietica), la Turchia siglò con Berlino un patto di cooperazione, impegnandosi a fornire alla Germania un certo quantitativo di materie prime (incluso il 30% del cromo necessario all’industria bellica tedesca) ed assicurando di mantenere nei confronti dell’Asse un… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Libia: scoperto carico di armi spedito dalla Turchia e destinato all’esercito di Serraj

Continuano a spuntare prove dell’asse Fratelli Musulmani-Turchia-Qatar-Seraj. La metà della Libia controllata dal Consiglio presidenziale rappresentato da Fayez al-Serraj hanno ricevuto armi ed equipaggiamento militare dalla Turchia come ha ammesso lo stesso predente Erdogan che all’esercito di Serraj ha anche fornito un veicolo da combattimento di tipo MRAP (Mine-Resistant Ambush Protected) prodotto dalla Turchia e progettato… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Elezioni Istanbul: candidato di Erdogan ammette la sconfitta

Erdogan perderà la roccaforte di Istanbul. Binali Yildirim, candidato del partito del presidente turco  a sindaco di Istanbul, ha riconosciuto la sconfitta dopo i primi dati che danno il candidato dell’opposizione Ekrem Imamoglu nettamente in testa con il 55% dei voti. Ekrem Imamoglu, che si avvia a una netta vittoria nella ripetizione delle elezioni comunali nella… Continua a leggere

1 2 3 18
Vai a Inizio pagina