Tag archive

Tunisia

Posted on in Esteri

Tunisia: malcontento ad 8 anni dalla Rivoluzione dei Gelsomini Previsto per oggi uno sciopero generale contro la crisi economica senza fine.

Otto anni fa, tra il dicembre 2010 e il gennaio 2011, si svolgeva in Tunisia quella che è passata alla storia come la Rivoluzione dei Gelsomini, fiori simbolo del Paese. Da lì il vento della cosiddetta Primavera araba si è allargato a macchia d’olio. Ma com’è oggi la situazione nel più “laico” degli Stati islamici?… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Disordini e proteste in Tunisia. Un giornalista si è dato fuoco (VIDEO) La nazione stanca della Fratellanza Musulmana

Disordini e proteste in Tunisia dove da ieri sono stati feriti sei agenti e un giovane reporter si è dato fuoco:  ha postato un video su Facebook prima di darsi fuoco ieri in piazza dei Martiri a Kasserine il giovane reporter tunisino di Telvza tv, Abderrazak Zorgui, morto poche ore dopo. I tunisini sono stanchi… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

The “red vests” come to Tunisia against the Muslim Brotherhood In Italy the Anti-Qatar Movement is born thanks to Souad Sbai

The “red vests” are born in Tunisia: civil society and student organizations take to the streets and demonstrate wearing red vests to demand justice for the murder of two members of the secular opposition opposed to the Islamist agenda of Ennahda and its “spiritual” leader, Rachid Al Ghannouchi. They appear behind the “white vests”, that… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi/MAIN

In Tunisia arrivano i gilet rossi contro i Fratelli Musulmani Il Movimento Anti-Qatar (sponsor della Fratellanza) nasce anche in Italia. Grazie a Souad Sbai

In Tunisia organizzazioni della società civile e studentesche manifestano con gilet rossi  nati i “gilet rossi”, che chiedono giustizia per l’omicidio di due esponenti dell’opposizione laica all’agenda islamista di Ennahda e del suo leader “spirituale”, Rachid Al Ghannouchi. I gilet bianchi (migliaia di insegnanti sono scesi in piazza per chiedere aumenti dello stipendio). Insomma, nella… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

Dall’Italia alla Tunisia, nel Mediterraneo cresce il Movimento Anti-Qatar

di Souad Sbai Dalle parti di Doha cresce la paura. Pensavano che “comprare” la sottomissione della classe dirigente bastasse a stabilire la propria egemonia sull’Italia. Ma non hanno fatto bene i conti con gli italiani ed ora c’è preoccupazione per la crescita del Movimento Anti-Qatar, i “gilet gialli” nazionali che hanno manifestato il 5 dicembre a Roma di… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Tunisia: Fratelli Musulmani sempre più isolati. Temono lo scioglimento del partito Ennahda Il movimento è stato colpito da un procedimento penale per aver complottato l’assassinio di due oppositori politici nel 2013

Hanno paura i vertici del movimento politico islamista Ennahda, legato mani e piedi alla pericolosa Fratellanza Musulmana e oltre a loro iniziano a sentire il tintinnio delle manette anche alti funzionari statali. Dal quotidiano on-line Jeune Afrique apprendiamo infatti che il movimento tunisino Ennahda è stato colpito da un procedimento penale per aver complottato l’assassinio di due… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Tunisia: Muslim brothers increasingly isolated. They fear the dissolution of the Ennahda party The movement has been hit by a criminal proceeding for plotting the murder of two political opponents in 2013

The leaders of the Islamist political movement Ennahda are fearful, tied hands and feet to the dangerous Muslim Brotherhood and in addition, they start to hear the tinkling of the handcuffs even senior state officials. Thanks to the newspaper Jeune Afrique we learn that the Tunisian Ennahda movement has been subjected to criminal proceedings for… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Tunisia, il Presidente Essebsi minacciato da Ennahda: il partito della Fratellanza Musulmana I seguaci tunisini di Al Banna, appoggiati dal Qatar, rivelano il loro vero volto estremista e violento

Il presidente della Tunisia, Beji Caid Essebsi, si è sentito “minacciato personalmente” dal movimento islamico Ennahda espressione della Fratellanza Musulmana.  Lo riportano vari media locali citati dall’emittente satellitare “al Arabiya” che hanno raccolto le dichiazione di Essebsi durante l’incontro del Consiglio di sicurezza nazionale al Palazzo Presidenziale di Cartagine. I media locali hanno riferito che il… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Tunisia’s National Security Council investigates Ennahda’s ‘secret apparatus’ Tunisia’s National Security Council on Thursday will open the file on the secret apparatus of the Ennahda Movement Party

Al Arabiya reported that the party is set to stand accused of involvement in the assassinations of political opponents Chokri Belaid and Mohamed Brahmi in 2013, further increasing pressure on Ennahda which has been in a tenuous situation since Tunisian President Beji Caid Essebsi declaration to sever ties with the party. The move comes as… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Tunisia, Fratelli Musulmani messi all’angolo: il Consiglio di Sicurezza Nazionale apre un’inchiesta sul partito Ennahda L'accusa arriva dopo l'omicidio di due oppositori politici.

Il Consiglio di Sicurezza nazionale della Tunisia giovedì aprirà il dossier sull’apparato segreto del Partito del movimento di Ennahda. Il partito sarà accusato di essere coinvolto negli omicidi degli oppositori politici Chokri Belaid e Mohamed Brahmi nel 2013, aumentando ulteriormente la pressione su Ennahda, che si trova in una situazione tenue dopo la dichiarazione del presidente… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Tunisia: le donne avranno la stessa eredità degli uomini Proposta del presidente Caid Essebsi approvata dal consiglio dei Ministri supera la sharia

La Tunisia, Paese simbolo di laicità per eccellenza nel mondo arabo, ha stabilito che al suo interno le donne potranno ereditare tanto quanto l’uomo, mentre secondo la sharia, la legge islamica, devono avere la metà dell’eredità. La proposta di legge è stata avanzata dal presidente Beji Caid Essebsi e approvata dal Consiglio dei Ministri tunisino,… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Tunisia: Ghannouchi, leader dei Fratelli Musulmani, ha appena lo 0.5% dei consensi Gli elettori spaventati dalle relazioni e dalle ingerenze del Qatar e della Turchia facilitate dal partito Ennahda

Un recente sondaggio condotto da “Amrod Konsilleteng” in Tunisia ha dimostrato che Rashid Ghannouchi il leader del partito Ennahda, costola della Fratellanza Musulmana, si è posizionato all’ultimo posto nella classifica dei personaggi politici “più amati” dai tunisini: ha ricevuto solo lo 0,5 per cento dei voti degli intervistati. D’altra parte, il primo ministro ha ricevuto l’… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

A brief history of the Muslim Brotherhood: how far does its tentacles arrive? Description of the presence of the Muslim Brotherhood in the Arab nations

The Muslim Brotherhood is a transnational Sunni Islamist organization founded in Egypt by Islamic scholar and schoolteacher Hassan al-Banna in 1928. The organization gained supporters throughout the Arab world and influenced other Islamist groups such as Hamas with its “model of political activism combined with Islamic charity work”, and in 2012 sponsored the elected political… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Tunisia: il padre dell’attentatrice legato alla Fratellanza Musulmana Il quotidiano francese Paris Match scrive che la 30enne era laureata ma disoccupata. E quindi?

Il quotidiano francese Paris Match  riporta che l’attentatore suicida, la trentenne Mona Qabla, colpevole colpevole di essersi fatta saltare in aria con una cintura esplosiva sulla centralissima Avenue Bourguiba di Tunisi era una giovane laureata e disoccupata. E quindi? Sarebbe un “alibi”? Rileggendo le cronache degli attentati avvenuti in suolo francese, ad esempio,e leggendo ancora una… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Terrorismo: sale a nove il numero dei feriti in Tunisia Otto poliziotti e un'altra persona sono rimasti feriti

Sale a nove persone il numero dei feriti dopo che una donna di trent’anni si è fatta saltare in aria nel centro di Tunisi, nella centrale via Habib Bourguiba. La donna aveva una cintura esplosiva, e si è fatta esplodere dopo avere avvicinato alcuni poliziotti. L’attentato si è verificato mentre era in corso un sit-in… Continua a leggere

1 2 3 11
Vai a Inizio pagina