Tag archive

ISIS

Posted on in Esteri/Terrorismo

Caliphate Cache, l’archivio segreto digitale dell’Isis: il backup del terrore che alimenta la propaganda

UN’ENORME raccolta di materiali di ogni tipo, per un totale di circa 90mila elementi e 10mila visitatori unici al mese. È il backup dei materiali dell’Isis, lo Stato islamico battuto sul campo fra Siria e Iraq fra 2017 e 2018 ma ancora vivo nella propaganda online. A scoprirlo è stato l’Institut of Strategic Dialogue, un think… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Iraq: terroristi Isis (Daesh) attaccano caserma di polizia ad ovest dell’Iraq

In seguito ad un attacco da parte di elementi terroristici di Daesh (termine arabo equivalente a Isis) ad una base di di polizia nell’ovest dell’Iraq, cinque poliziotti iracheni sono stati uccisi e feriti. Secondo il rapporto dell’agenzia Al-Ahd, il governatore di al-Qaim nella provincia di al-Anbar, Ahmad Jedian, ha detto che tre poliziotti iracheni sono stati uccisi… Continua a leggere

Posted on in Diritti Umani/Esteri

KURDISTA IRQ. ISIS: AMNESTY DENUNCIA I DANNI PSICOLOGICI E FISICI DEI BAMBINI E DELLE DONNE YAZIDE

Amnesty International afferma che i bambini della minoranza curdo-yazidA che sono sopravvissuti alla brutale prigionia per mano del gruppo dello Stato Islamico (Isis) in Iraq, ora soffrono di gravi problemi di salute fisica e mentale.Molti bambini yazidi sono stati uccisi quando l’Isis ha invaso la loro città di Shengal (Sinjar) nel 2014. Sono più di… Continua a leggere

Posted on in Diritti Umani

L’Italia la ritiene ‘socialmente pericolosa’ dopo aver combattuto l’Isis.

Si parla molto di Shamima Begum, la donna britannica che ha aderito all’Isis e alla quale una Corte d’appello inglese ha imposto sia restituita la cittadinanza. La prima nazionale del documentario Soggetti pericolosi (Stefania Pusateri e Valentina Salvi, 87’, col.) al Centro studi per la pace Sereno Regis di Torino, invece, ha riacceso la luce su una vicenda del tutto… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Rivolta in Mali, tra crisi economica e terrorismo jihadista

Dopo un fine settimana di proteste contro il presidente Ibrahim Boubacar Keita, il Mali è sull’orlo del baratro, pressato dai disordini politici, dalla crisi economica e dalla minaccia del terrorismo jihadista. Ne parliamo con Luca Raineri, ricercatore alla Scuola Sant’Anna di Pisa.Il presidente polacco Andrzej Duda ha vinto le elezioni con il 51,21% dei voti.… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Tunisia, sgominata cellula ISIS che preparava attentati nei siti turistici

Il ministero degli interni della Tunisia ha identificato un gruppo di terroristi che pianificavano attentati contro luoghi turistici e strutture governative nel paese, riferisce una nota del dicastero. L’arresto è stato effettuato in una delle province nel nord-est del paese. Come precisato dal ministero dell’Interno, il nome del fermato non è stato reso noto nell’interesse… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

36enne dell’Isis pronta a strage a St. Paul/ “Sarò la prima donna kamikaze inglese”

Far esplodere St. Paul e uccidere i fedeli al suo interno: questo era il diabolico piano di una 36enne britannica convertitasi all’Isis: tutti i dettagli Era pronta a fare saltare due bombe all’interno della chiesa St. Paul di Londra per uccidere tutti i fedeli. Questo il piano diabolico di Safiyya Shaikh, una ragazza di appena 36 anni di origini… Continua a leggere

Posted on in Terrorismo

Italia, allarme terrorismo Isis per i “lupi solitari”: chi sono

Il capo dl Comitato analisi strategiche antiterrorismo, Lamberto Giannini, avverte sui rischi legati all’Isis nel nostro Paese “In questo momento l’Isis è impegnato in un’intensa attività mediatica per cercare proseliti e spingere i lupi solitari a eseguire attentati. Cerca di strumentalizzare la crisi sanitaria addirittura con lo slogan ‘Il coronavirus è il soldato di Allah‘”. Lo… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Sacerdote irakeno: oltre i contagi, il Covid-19 affossa l’economia e rilancia l’Isis

Per p. Samir la fame rischia “se possibile, di essere più cattiva” del coronavirus. Giovani disoccupati, famiglie senza risorse divengono obiettivo per il reclutamento al jihad. Nel Kurdistan nuova chiusura delle chiese dopo un parziale allentamento. Giovani vittime cristiane a Baghdad, uccise dal coronavirus.   Il virus della fame “rischia di essere, se possibile, ancora più… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/Terrorismo

“Questi sono soldi dell’Isis e di Al Qaeda”, a Napoli la banda dei falsari che aiutava i terroristi

Otto persone agli arresti, venti perquisizioni e diciannove indagati, due locali sequestrati: sono i numeri dell’operazione che ha fermato a Napoli un’organizzazione specializzata nella produzione di documenti falsi destinati a 15 Paesi esteri dell’area Schengen ed extra Schengen. La stamperia clandestina era a Porta Nolana e il centro di spedizione al corso Novara. Le indagini si sono incrociate con quelle sulla… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Il Ministero pubblico della Confederazione inchioda un membro dell’ISIS

Promossa l’accusa contro un cittadino iracheno, membro di alto grado dell’organizzazione terroristica Stato islamico. Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha promosso l’accusa contro un cittadino iracheno, membro di alto grado dell’organizzazione terroristica Stato islamico. L’uomo, arrestato nel maggio 2017, risiedeva nel canton Turgovia ed era operativo dalla Svizzera. I capi d’accusa sono violazione della… Continua a leggere

Posted on in Politica/Terrorismo

Terrorismo, arrestato un 25enne: materiale web per bombe e guerriglia

Diverso materiale informativo, tra cui file contenenti manuali per gestire una eventuale guerriglia urbana, lezioni e tattica di combattimento, preparazione di ordigni artigianali, ma anche proclami sul Isis e martirio. Sono questi i contenuti dello smartphone di un 25enne, cittadino tunisino, arrestato per terrorismo ieri dalla digos e dalla polizia postale a Busseto, in provincia di Parma. A riportare la notizia è l’Ansa. Le procure della città… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Terrorismo

Isis, 15enne inglese partita per la Siria perde in tribunale: voleva riottenere la cittadinanza britannica

Shamima Begum era partita nel 2015 da Gatwick per raggiungere la Siria: aveva 15 anni. Insieme a lei altre due coetanee che sono stati uccisi nel corso di raid aerei. Ha sposato un jihadista olandese dal quale ha avuto tre figli: sono tutti morti. È stata ritrovata l’anno scorso in un campo profughi. Era partita insieme… Continua a leggere

1 2 3 35
Vai a Inizio pagina