Tag archive

Cina

Posted on in Cultura/Le Brevi

Cronos e Cromos: l’anima della pittrice Pietra Barrasso

Di Costantino Pistilli   Colori. Colori in cornice, colori, protagonisti, inizio di un racconto, il mentre di un racconto, la cornice di un contorno.  Colori diventati acqua dove immergersi, nuotare, attraverso la vista, dello sguardo dell’anima. Colori sui quali camminare in punta di ciglia. Colori, cromosomi, in Pietra Barrasso, pittrice, che frequenta l’Accademia delle Belle Arti… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Iran: i Guardiani della Rivoluzione minacciano che i missili “possano facilmente raggiungere” le navi statunitensi nel Golfo

Un vice capo delle Guardie rivoluzionarie d’élite dell’Iran ha detto che anche missili iraniani a corto raggio potrebbero raggiungere le navi da guerra statunitensi nel Golfo, aggiungendo che gli Stati Uniti non potrebbero permettersi una nuova guerra, ha riferito l’agenzia di stampa semi-ufficiale Fars. Le tensioni tra Iran e Stati Uniti sono aumentate, con crescente preoccupazione… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Nucleare: UE (e non solo) contro Iran

La Gran Bretagna ha detto che l’Iran dovrà affrontare dure conseguenze se si ritira dal suo accordo nucleare, dopo l’annuncio di Teheran, mercoledì, di ridimensionare i cordoli del suo programma nucleare che era stato concordato in un accordo del 2015 con le potenze mondiali. “L’annuncio di oggi da Teheran è … un passo sgradito”, ha… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Cina, auto contro la folla: 6 morti Sette i feriti. L’attentatore ucciso dalla polizia.

Paura in Cina, dove circa 6 del mattino locali (le 23 in Italia) nella città di Zaoyang, provincia centrale dell’Hubei, un uomo alla guida di un’auto ha falciato la folla uccidendo 6 persone e ferendone 7, che sono state ricoverate in ospedale. Lo riferisce l’ANSA. Dopo l’attacco, l’attentatore è stato ucciso dalla polizia. Le autorità… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Cina, via i simboli islamici dalle moschee per “cinesizzarle” La decisione fa parte della nuova normativa sugli affari religiosi per la “de-arabizzazione” e “de – saudizzazione”.

In Cina continua la politica di “cinesizzazione”, “de – arabizzazione” e “de – saudizzazione” del Paese. In base alla nuova Normativa sugli affari religiosi approvata lo scorso anno, sono stati rimossi i simboli islamici (mezzelune, cupole e scritte in arabo) all’esterno ad alcune moschee e per la precisione quelle nella provincia settentrionale del Gansu e… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Cina, scienziato modifica geneticamente due gemelle: loro potrebbero essere più intelligenti La tecnica utilizzata dallo studioso si chiama CRISPR e potrebbe servire al recupero della memoria.

Straordinaria operazione quella compiuta da uno scienziato cinese di nome He Jiankui. Utilizzando una tecnica chiamata CRISPR sperimentata sulle cavie, ha modificato geneticamente alcuni embrioni, tra cui quelli di due gemelle, Lulu e Nana, che poi sono venute al mondo. Nel loro genoma ha disattivato un gene, il CCR5, utilizzato dal virus dell’HIV per entrare… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

La Cina teme per l’incolumità dei suoi cittadini in Turchia

Pechino ha avvertito i suoi cittadini in Turchia di “essere più vigili”, mentre le tensioni bilaterali si alzano dopo le forti critiche turche sul trattamento da parte della Cina della sua comunità minoritaria uigura. Quasi un milione di uiguri e altre minoranze di lingua turca sono tenuti in detenzione extragiudiziale nei campi dello Xinjiang, secondo un… Continua a leggere

Posted on in Esteri

La Turchia attacca la Cina sugli uiguri, la minoranza turcofona e musulmana nello Xinjiang Erdogan decide di andare oltre agli interessi con Pechino e punta il dito.

Si torna a parlare della controversa repressione degli uiguri, minoranza turcofona musulmana dello Xinjiang, regione della Cina orientale, da parte di Pechino. Questa volta, a puntare il dito contro la Repubblica Popolare, è l’alleato turco, che per decenni ha cercato di tacere per tutelare i propri interessi. Con questo passo la Turchia di Erdogan si… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Gli USA accusano Huawei di furto e di frode per la violazione delle sanzioni contro l’Iran

La direttrice finanziaria del colosso delle telecomunicazioni cinese Huaweiè stata arrestata il 1 dicembre scorso a Vancouver, in Canada, mentre a Buenos Aires, poi l’estradizione negli Stati Uniti, per le presunte violazioni del suo gruppo alle sanzioni nei confronti dell’Iran. L’accusa era di avere violato le sanzioni nei confronti dell’Iran e della Corea del Nord, ed era stato… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Francesco e la tempesta nella Chiesa

Di Francesco Biancheri   Alla Chiesa Cattolica Romana, guardano quasi due miliardi di abitanti del mondo, il venti per cento della popolazione mondiale. E’ rimasta l’unica organizazzione verticistica dei tempi moderni con il più alto numerto di seguaci. Nessuna potenza politica può vantare un simile primato, insieme al primato di durata. Per chi ha fede,… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Afghanistan, India, Iran, Cina e Russia presto database su terrorismo condiviso Una questione che è stata affrontata nel corso delle consultazioni multilaterali sull’insediamento afghano

Secondo il portavoce del Consiglio di sicurezza russo Evgeny Anoshin, Afghanistan, India, Iran e Cina sostengono l’idea di creare un database di gruppi terroristici condiviso con la Russia. Una questione che è stata affrontata nel corso delle consultazioni multilaterali sull’insediamento afghano, tenutosi a Teheran che ha visto partecipare le delegazioni di Russia, Afghanistan, India, Iran… Continua a leggere

Posted on in Esteri

ONU nuovo report: Campi di tortura in Cina

  Le Nazioni Unite hanno pubblicato ieri un comunicato destinato a riaccendere il dibattito sul rispetto dei diritti umani in Cina, e in particolare quello sulla remota regione dello Xinjiang, dove la minoranza etnica mussulmana degli Uiguri è vittima di forti discriminazioni e costantemente controllata da un’alta presenza militare, prevalentemente di etnia Han (l’etnia prevalente… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Cina, bomba esplosa davanti all’ambasciata americana di Pechino: ferito l’attentatore Torna l'incubo jihadista nel Paese.

Paura a Pechino, dove un giovane, un 26enne mongolo, secondo la polizia avrebbe tentato di lanciare una bomba al di là della recinzione dell’ambasciata USA, considerata una delle più protette al mondo. L’ordigno, artigianale di piccole dimensioni, è però esploso, ferendo l’attentatore. Non ci sarebbero altre persone coinvolte, ma non è certo. Diverse auto sono… Continua a leggere

1 2 3 9
Vai a Inizio pagina