Tag archive

islam

Posted on in Esteri/Le Brevi

Francia: al grido “Allahu akbar” prima aggredisce una donna perché non portava il velo e poi i gendarmi

Al centro di Lézignan, Francia, andava in giro urlando “Allahu akbar” , e la cosa non è stata trascurata. Soprattutto perché questo giovane, molto aggressivo nel suo comportamento, non ha esitato a rimproverare una donna per non essere velata, prima di minacciare di attaccare altre persone. L’uomo è arrivato al punto di aggredire fisicamente la… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Come cambia e dove si dirige la Turchia di Recepp Erdogan

di Corrado Corradi   Ecco i segnali del cambiamento islam-ista in atto nella Turchia che Erdogan vuole sempre più allontanare dal modello Ataturk e far diventare nuova protagonista nel Mediterraneo e nel Golfo. In che direzione va la Turchia che cambia sotto la guida di Erdogan “Il governo del cambiamento non cambia: prosegue la deriva… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Forum parlamentare Marocco-UE sulla lotta contro l’estremismo religioso

Un forum parlamentare sulla lotta contro l’estremismo religioso si svolgerà in Marocco in collaborazione con il Comitato parlamentare misto Marocco-Unione europea (CPM). L’annuncio è stato fatto questo venerdì a Rabat durante la decima sessione annuale della JPC Marocco-UE, co-presieduta dal deputato marocchino Abderrahim Atmoun, e l’eurodeputato spagnolo Inès Ayala Sender (del PSOE), riporta il sito… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Per i cristiani in Africa i pastori musulmani Fulani più pericolosi di Boko Haram

Secondo un rapporto di Acled (The Armed Conflict Location & Event Data Project), una delle migliori Ong al mondo nel raccogliere i dati sulla violenza politica, in Africa, nel 2018 in Nigeria gli attacchi dei pastori musulmani Fulani hanno causato più vittime di quelli di Boko Haram. I pastori musulmani hanno messo a ferro e fuoco… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

No al acuerdo de los Hermanos Musulmanes

De Souad Sbai Inmediatamente después de la visita del Papa a Abu Dhabi, hay quien a intentando aprovecharse: la Asociación Nacional Italiana de Musulmanes (ANMI) ha presentado en Nardo una propuesta de acuerdo Estado-Islam que presenta puntos críticos sobre la poligamia y las mezquitas clandestinas. Algo incompatible con nuestro derecho. La histórica visita del Papa… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Norvegia: donne musulmane organizzano conferenza sui “diritti coniugali nell’Islam”

Si è svolta ad Oslo, il 2 e 3 febbraio u.s., la terza conferenza The Euopean Assembly of woman followers of Ahl al-Bayt  e come titolo della conferenza, è stato scelto”diritti coniugali nell’Islam”. Tante le persone che hanno partecipato, di diverse nazionalità: svedese, danese, francese, italiana, polacca, e di diverse estrazioni sociali, da religiosi a… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Papa Francesco e lo sceicco di Al-Azhar Ahmed Al-Tayeb firmano la dichiarazione di fraternità ad Abu Dhabi "Costruiamo insieme il futuro o non ci sarà futuro" ha dichiarato il Papa

Il primo giorno della storica visita di Papa Francesco nella penisola arabica si è concluso con la firma di un “Documento di fraternità umana” del leader della Chiesa cattolica romana e una delle più alte autorità dell’Islam, lo sceicco Ahmed Al-Tayeb, grande imam della moschea Al-Azhar. La dichiarazione di fraternità – che impegna i leader… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Il Belgio sta affrontando una persistente minaccia terroristica e una “ondata di jihadismo”

Il Belgio, nel suo benevolo benvenuto ai nuovi arrivati ​​dal Medio Oriente, sta affrontando una persistente minaccia terroristica e una “ondata di jihadismo”, secondo un nuovo rapporto pubblicato dal Servizio di sicurezza dello Stato belga (VSSE) il 30 novembre. Il motivo principale di queste recenti acquisizioni, nota il rapporto, è la continua radicalizzazione islamica dei… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Papa Francesco: “Felice di scrivere una nuova pagina nella storia” con la visita degli Emirati Arabi Uniti

Papa Francesco ha dichiarato di voler scrivere una nuova pagina nella storia dei rapporti tra le religioni con la sua visita negli Emirati Arabi Uniti domenica. “Sono felice … di scrivere sulla tua cara terra una nuova pagina nei rapporti tra le religioni, confermando che siamo fratelli anche se diversi”, ha detto in un video… Continua a leggere

Posted on in Attualita'

Tunisi, la sindaca di Ennadha annuncia: “Le insegne dei negozi siano tradotte in arabo”. Ma è polemica Intanto in una scuola elementare in provincia di Modena aprirà la prima madrasa per bambini.

Svolta nazionalista a Tunisi, la cui sindaca, Souad Abderrahim (nella foto), del partito islamico Ennhadha legato ai Fratelli Musulmani, ha annunciato che le insegne dei negozi in francese dovranno tradotte in arabo. Si tratta della proposta di un consigliere comunale ed ex candidato sindaco, Ahmed Bouazzi, con lo scopo di rafforzare l’identità tunisina, eliminando riferimenti… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Terrorism: “The Islam-State Treaty” Doubts and hypotheses in Francesca Musacchio's book

By Souad Sbai Laws never approved. Little pressure on the Islamic community for the respect of the current norms. And politics, both on the right and on the left, perhaps too tolerant with Muslims. After almost 20 years since the attack on the Twin Towers, Italy has not suffered attacks, only some irrelevant episode that… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Terrorismo: “El Tratado Islam-Estado” Dudas e hipótesis sobre el caso en el libro de Francesca Musacchio

De Souad Sbai Leyes que nunca fueron aprobadas. Poca presión sobre la comunidad islámica por el respeto de las normas vigentes. Y la política, tanto a la derecha como a la izquierda, que tal vez es demasiado tolerante con los musulmanes. Después de casi 20 años desde el ataque a las Torres Gemelas, Italia no… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Terrorismo: in UK scansioni cerebrali per prevenire la radicalizzazione. In Italia sullo stesso tema Souad Sbai tiene corsi da anni Presto presentazione del report realizzato dal Centro Alti Studi Averroè sul terrorismo di matrice di matrice radicale estremista in Europa e in alcuni Paesi interessati

Non è la povertà, l’educazione religiosa o la malattia mentale, a spingere un individuo ad arruolarsi tra le fila dell’Isis, bensì il fattore principale che porta “quel individuo” a dedicare la propria vita alla morte, al terrorismo, è l’esclusione sociale. Questa la scoperta venuta fuori da una ricerca condotta da un gruppo internazionale di studiosi,… Continua a leggere

1 2 3 7
Vai a Inizio pagina