Tag archive

Erdogan

Posted on in Esteri/Le Brevi

La Turchia Cavallo di Troia dei jihadisti. Sulla Siria, Erdogan insiste con gli USA per controllare parte del Paese.

Sulla Siria, Erdogan insiste con gli USA per intervenire militarmente con la scusa della minaccia curda ma il suo vero obiettivo è invadere il nord-est con migliaia di miliziani islamisti supportati dall’esercito turco.  La Turchia è pronta a prendere immediatamente il controllo di Manbij, località strategica nel nord della Siria a ovest del fiume Eufrate,… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

LE DONNE SAUDITE CONTRO I FRATELLI MUSULMANI

di Souad Sbai Donne che avanzano e donne costrette invece ad arretrare nel campo dei diritti: sono le due facce della questione femminile oggi in Medio Oriente. Da un lato, le donne saudite proseguono lungo il cammino dell’autodeterminazione, un cammino fatto di piccoli passi da gigante che fa storcere il naso a chi non vede… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Nueva base de la industria de defensa turca: Erdogan da las gracias a Qatar

Qatar y Turquía intercambiaron otro regalo; entre hermanos (musulmanes, obviamente) es normal, pero para quienes no forman parte de la familia creada en los años 20 por Al Banna, la de familia de los Hermanos Musulmanes, el último regalo de Qatar al dictador Erdogan debería ser motivo de preocupación. Qatar ha ofrecido su ayuda la… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Nuova base dell’industria della Difesa turca: Erdogan ringrazia il Qatar

Qatar e Turchia si sono scambiati un altro regalo, tra Fratelli (musulmani ovviamente) è normale ma per chi sta fuori la famiglia creata negli anni ’20 da Al Banna, quella della Fratellanza Musulmana, questo ennesimo regalo del Qatar al dittatore Erdogan dovrebbe suscitare preoccupazione.  Il  Qatar ha offerto sostegno nella costruzione della nuova base dell’industria della… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Turkey has announced a 460-km wide and 32-km deep buffer zone along the border with Syria

Turkey has announced a 460-km wide and 32-km deep buffer zone along the border with Syria after reports of rising tension in the region, state-run Anadolu news agency reported. Presidential spokesperson Ibrahim Kalın said that Turkey would have control over the proposed safe zone along Syria’s northern border, Al Arabiya reported. Earlier, Turkish media outlets… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Siria, timori sulla “safe zone” da parte della Turchia Con la scusa della minaccia curda, Erdogan è pronto a invadere il nord della Siria con migliaia di jihadisti sotto il controllo dell’intelligence di Ankara

In Siria crescono i  timori sulla “safe zone” da parte della Turchia con la scusa della minaccia curda, Erdogan è pronto a invadere il nord della Siria con migliaia di jihadisti sotto il controllo dell’intelligence di Ankara. Eppure tutto questo è stato permesso anche da Trump e dalla -incomprensibile- scelta di ritirare parte del contingente… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

BENVENUTI NELL’EUROPA MULTICULTURALE DEI FRATELLI MUSSULMANI

di Souad Sbai Le sorti islamiste avanzano inesorabili in Europa. Mentre la politica, le istituzioni e la gran cassa dei media si affannano a discutere di deficit e di migranti, passano quasi inosservate le vittorie messe a segno dalle compagini riconducibili, direttamente o indirettamente, alla Fratellanza Musulmana e agli stati che la sponsorizzano, il Qatar… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Trump alla Turchia di Erdogan: “Se attacca i curdi la sua economia sarà devastata” La dichiarazione dopo l’annuncio del ritiro americano dalla Siria.

Il presidente americano Donald Trump ha tuonato contro la Turchia che la sua economia subirà un disastro, se il Paese dovesse attaccare i curdi dopo il ritiro dell’esercito USA dal Nord-Est della Siria  o egli vorrà “creare una zona cuscinetto di 20 miglia” (30 chilometri). Trump lo ha comunicato via Twitter dopo il reiterato del… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Turchia: grave crisi economica. Ma Erdogan pensa alla Siria

Dopo che questa estate la Turchia ha subito una delle crisi economiche più gravi della sua storia (solo ora si sta rimettendo un poco in sesto ma con l’inflazione in calo e i tassi di interesse alti) la nazione a guida Erdogan, quindi Fratellanza Musulmana, sta vedendo che la propria economia ha registrato tassi di crescita… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Erdogan, no a condizioni Usa su curdi

La Turchia “non può accettare la condizione” della protezione delle milizie curde dell’Ypg, che sono “terroristi”, posta dagli Stati Uniti per il ritiro delle loro truppe dalla Siria. Lo ha affermato oggi il presidente Recep Tayyip Erdogan, parlando al gruppo parlamentare del suo partito Akp. Il presidente turco si riferiva a commenti in merito del… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

Siamo tutti fratelli. Anche i Fratelli Musulmani?

di Souad Sbai “Siamo tutti fratelli”, ha affermato Papa Francesco nel corso della benedizione natalizia Urbi et Orbi. Anche i terroristi jihadisti? Tutti costoro rientrano, direttamente o indirettamente, sotto un’altra Fratellanza, la Fratellanza Musulmana. È quello il problema che va affrontato se vogliamo pace e vera fratellanza. “Siamo tutti fratelli”, ha affermato Papa Francesco nel corso… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

AKP: Criticizing Erdogan crime against humanity Two Turkish actors who were detained and released earlier this week for their statements allegedly calling for a coup

The spokesperson for Turkey’s ruling Justice and Development Party (AKP) on Wednesday blasted two Turkish actors who were detained and released earlier this week for their statements allegedly calling for a coup, saying their statements constituted both a hate crime and a crime against humanity, independent news site T24 reported. According to Ahvalnews, Istanbul Chief… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi/MAIN

Ricordare che in Turchia era stato vietato festeggiare Natale e Capodanno grazie ad Erdogan e alla Fratellanza Musulmana

Riportiamo una notizia del 2017, utile, soprattutto per un miglior 2019. In Turchia un musulmano non può festeggiare il Natale nè tantomeno può festeggiare il Capodanno questo ha sancito la Diyanet, l’Autorità per gli Affari Religiosi, l’organo che gestisce l’amministrazione del culto islamico nel Paese comadato da Erdogan e dalla Fratellanza Musulmana. La denuncia era arrivata… Continua a leggere

1 2 3 9
Vai a Inizio pagina