Tag archive

marocco

Posted on in Donna/Esteri

Marocco, manifestazione “Tutti in shorts” in solidarietà alle volontarie belghe minacciate La mobilitazione è stata lanciata via web.

Hanno indignato il Marocco le critiche e le minacce islamiste alle volontarie belghe che giorni fa stavano facendo un lavoro di costruzione di una strada in un villaggio sudorientale del Paese in pantaloncini corti per il caldo e per comodità. Dal web è stata lanciata un’inziativa di solidarietà nei loro confronti intitolata “S(h)hortons les”, praticamente… Continua a leggere

Posted on in Donna/Esteri

L’UNICEF invita il Marocco ad alzare il congedo di maternità a 18 settimane ed a fornire luoghi di allattamento per donne lavoratrici.

Ouagandar Ahmed L’organizazione delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) ha invitato il governo marocchino ad aumentare il congedo di maternità retribuito da 14 settimane ad almeno 18 settimane. Secondo un recente rapporto dell’Organizzazione per l’allattamento al seno nel mondo, in cui ha chiesto a tutti i governi, incluso il governo marocchino, di fornire pause regolari… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Terrorismo: 582 famiglie marocchine prigioniere dell’Isis

Un servizio giornalistico ha rivelato la dolorosa realtà vissuta da 582 famiglie marocchine, tra cui donne e bambini, nei campi di detenzione dell’inferno della guerra siriana, Aspettando il via libera del governo marocchino per tornare a casa. Il quotidiano marocchino Al-Sharq Al-Awsat ha pubblicato lunedì i dettagli delle vite dei marocchini detenuti nel campo dell’Isis.… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Marocco: alla Festa del Trono, anche il nuovo ambasciatore in Italia Youssef Balla era accompagnato dalla consorte.

Mercoledì 30 luglio, il Marocco ha festeggiato 20 anni dall’incoronazione di re Mohammed VI e alla Festa del Trono era presente anche il nuovo ambasciatore in Italia, Youssef Balla, accompagnato dalla consorte. Balla, nato nel 1962 a Tetouan, si è diplomato in Relazioni Internazionali e Comunicazione presso l’Università Complutense di Madrid e ha conseguito un… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Modernità e unità della comunità marocchina, dentro e fuori il Regno. Queste le priorità di re Mohamed VI ln occasione del ventesimo anniversario del suo regno graziate più di 4mila persone

Il re del Marocco, Mohammed VI, in occasione del ventesimo anniversario del suo regno ha tenuto uno storico discorso e ha annunciato la grazia per 4.764 persone. Nel discorso rivolto alla nazione dal re Mohammed VI  ha annunciato una nuova generazione di riforme basate sull’efficienza e sul merito. Tra i risultati più significativi del regno di Mohammed VI… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Marocco, re Mohammed VI concede la grazia a 4.764 detenuti in occasione dei 20 anni di regno Il sovrano ha emanato un decreto per la Festa del Trono.

Oggi, martedì 30 luglio, re Mohammed VI del Marocco, festeggia (già) 20 anni sul trono e in occasione della celebrazione, ha annunciato di aver emanato un decreto di grazia per 4.764 detenuti. Lo hanno riferito anche alcuni media italiani in queste ore. Tra i graziati ci sono alcuni esponenti del movimento di protesta Hirak che… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Marocco: parla il capo della lotta al terrorismo

Il terrorismo è un “flagello” che non ha “nazionalità né religione” e il Marocco ha scelto di combatterlo con una strategia “multidimensionale”, intervenendo sull’aspetto religioso e puntando sullo sviluppo economico per contrastare povertà e precarietà, perché “l’aspetto securitario da solo non può combattere ciò che porta i giovani a radicalizzarsi”. Così Abdelhak Khiame, direttore dell’Ufficio… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Marocco: in 5000 per ricordare Hanane e dire “Mai più” alla violenza sulle donne

Venerdì scorso, a Rabat, davanti la sede del parlamento marocchino una folla oceanica di 5000 persone composta da attivisti, giornalisti, semplici persone, ha dato vita a un sit-in per eulogizzare e onorare Hanane, una ragazza di 34 anni, selvaggiamente violentata e mutilata. Il corpo senza vita di Hanane è stato trovato adagiato lungo la corsia… Continua a leggere

Posted on in africa news/Esteri/Le Brevi/NEWS INTERNAZIONALI/Speciale Marocco

Marocco: 3000 indagati per adulterio, 170 per omosessualità Sono dati di un rapporto ministeriale sulla morale pubblica.

In Marocco, nel 2018, in 3000 sono stati perseguiti per adulterio, 170 per omosessualità (entrambe le cose sono ancora reato nel Paese, rispettivamente in base all’articolo 491 e al 489 del codice penale). Lo riferisce un rapporto ministeriale dell’Interno. Adulterio ed omosessualità sono sanzionati come “attentati contro l’ordine della famiglia e la morale pubblica”. Le… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Immigrazione/Le Brevi/Speciale Marocco

Marocco, il 70% degli abitanti vuole lasciarlo Motivazioni? Economia e corruzione.

In anni di emergenza migranti, un sondaggio riguardante il Marocco eseguito dalla Bbc insieme al l’istituto di ricerca Arab Barometer, fa emergere che sette persone su dieci vorrebbero lasciare il loro Paese. Lo rende noto ANSAmed. L’indagine ha coinvolto 25 mila abitanti di 10 Paesi arabi, tra il 2018 e la primavera del 2019 e… Continua a leggere

Posted on in africa news/Cultura/Esteri/Le Brevi/NEWS INTERNAZIONALI/Speciale Marocco

Marocco, Prix Versailles 2019 alla stazione di Kenitra: un progetto (anche) italiano Si trova a nord della capitale Rabat e tra coloro che l'hanno progettata, di sono un italiano e un italo-svedese.

Successo (anche) italiano in Marocco: la stazione ferroviaria di Kenitra, a nord di Rabat, progettata dagli architetti Silvio d’Ascia, Erik Giudice (italo-svedese) ed Omar Kobbitè (archistar marocchina), ha vinto il Prix Versailles 2019 (categoria “Esterni”), premio per opere architettoniche belle e funzionali. La stazione è stata aperta a novembre del 2018 e collega, nell’ottica dell’alta… Continua a leggere

Posted on in africa news/Esteri/Le Brevi/NEWS INTERNAZIONALI/Speciale Marocco

Marocco: una scuola internazionale per formare imam non radicali L’istituto si trova nel quartiere universitario di Rabat.

Dal 2015 esiste in Marocco una scuola per formare imam non radicali: si trova nel quartiere universitario di Rabat ed è un istituto internazionale intitolato al sovrano, Mohammed VI, che l’ha fortemente voluto e che questo mese festeggia i 20 anni di incoronazione. Vi studiano non solo giovani marocchini, ma anche provenienti per esempio Mali,… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Marocco: turiste scandinave uccise, tre condanne a morte

Tre condanne a morte e un ergastolo per i quattro principali imputati: si è concluso così in Marocco il processo per il duplice omicidio di Imlil, dove lo scorso dicembre due turiste scandinave vennero uccise e decapitate. La sentenza è stata emessa da una Corte di Salè, che ha così accolto le richieste dell’accusa per… Continua a leggere

Posted on in Comunicato Stampa/Cultura

Premio Speciale di “Averroè” ad Hamid Basket e Rachid Mohamed Benhadj

di Martina Margaglio Roma. Ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 luglio, la cerimonia di consegna del Premio Speciale Centro Alti Studi “Averroè” ad Hamid Basket e Rachid Mohamed Benhadj, due personalità che in campo cinematografico e artistico hanno contribuito significativamente al dialogo tra culture e religioni nel Mediterraneo, tra Europa e mondo… Continua a leggere

Posted on in Attualita'/Le Brevi

“Le silence des papillons” fa parlare il cinema marocchino. Hamid Basket miglior regista a Roma

Ed è fatto per il cinema marocchino, certamente i nostri cinema chiudono ma, di fronte a questa piaga, uomini e donne resistono. Artisti, un centro cinematografico, critici cinematografici, un pubblico e una storia. Un’industria cinematografica, non siamo negli Stati Uniti, né a Hollywood. Ouarzazate viene in mente come Sidi Moumen. Sì, questo angolo della grande… Continua a leggere

1 2 3 13
Vai a Inizio pagina