Category archive

Economia

Posted on in Economia

Manovra, c’è Milleproroghe: 6 mesi per intercettazioni

La commissione bilancio si prepara a una tre-giorni di voto quasi senza sosta, per arrivare a chiudere anche in Aula al Senato entro la settimana. E dovrebbe approvare anche alcune proposte parlamentari, puntando su quelle sponsorizzate da più gruppi: dall’aumento dei fondi contro la violenza di genere alla proroga del credito d’imposta per le partecipazione… Continua a leggere

Posted on in Economia

Manovra 2020, per far cassa lo Stato punta sull’Imu: aumenti in arrivo

La Manovra cambia ancora: dopo il rinvio dell’entrata in vigore della tassa sullo zucchero e sulla plastica, il Governo intende far cassa con le case. È quanto prevede un pacchetto di 30 emendamenti depositato nella Commissione Bilancio del Senato dove spicca una stretta sulle finte prime case. In particolare la proposta prevede che nel nucleo familiare non possa… Continua a leggere

Posted on in Economia

Certificati anagrafici in edicola: parte il servizio.

Il servizio, da tempo allo studio di Roma Capitale, partirà a breve in via sperimentale. Come funzionerà? Sarà sufficiente presentare un documento di riconoscimento e codice fiscale, presso una delle edicole aderenti, compilare il modulo di richiesta e ottenere la stampa del proprio certificato (Stato di famiglia, Residenza, Matrimonio, Nascita, ecc.) al costo di 1,50 euro… Continua a leggere

Posted on in Economia

“Cantiere Taranto”,il governo studia sgravi del 100% per chi assume i lavoratori dell’ex Ilva

Un fondo “straordinario” da 50 milioni per i lavoratori ex Ilva in amministrazione straordinaria. E incentivi rafforzati, con sgravi che arriverebbero al 100% per tre anni, per chi assume lavoratori in esubero del polo siderurgico. Sono alcune delle misure allo studio del governo per il “Cantiere Taranto”. Al momento si sta valutando se inserire alcune norme in Manovra o… Continua a leggere

Posted on in Economia

Manovra, addio alle doppie prime case per aumentare gli incassi Imu

  I relatori alla manovra ha presentato un pacchetto di emendamenti tra i quali spunta la stretta contro le “finte prime case”, in particolare nei luoghi di vacanza. La norma potrà aumentare gli incassi Imu:: non sarà più possibile, infatti, all’interno dello stesso nucleo familiare, indicare più di una abitazione come “principale” e di conseguenza esente dall’imposta sugli immobili,… Continua a leggere

Posted on in Economia/Italia

Lotteria degli scontrini, il codice fiscale non basta: per la privacy bisognerà chiederne un altro all’agenzia delle Dogane

Ormai se ne riparlerà a luglio, perché come gran parte delle novità previste dalla manovra anche la lotteria degli scontrini è stata rinviataall’estate. Quando entrerà in vigore, comunque, il meccanismo sarà un po’ più complicato di quanto era emerso all’inizio. Al commerciante non andrà infatti consegnato semplicemente il codice fiscale. Per evitare problemi di privacy… Continua a leggere

Posted on in Economia

Fisco vuole da FCA 1,3 miliardi di tasse arretrate

Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, il Fisco contesta al gruppo di aver sottostimato di 5,1 miliardi il valore per l’acquisizione di Chrysler avvenuta nel 2014. Dopo le accuse giunte da general Motors di corruzione dei sindacati, c’è una nuova grossa grana all’orizzonte per il gruppo FCA: secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, all’azienda viene contestato di… Continua a leggere

Posted on in Economia

Le imprese siciliane investono in Marocco, 110 aziende in missione

Scambi tecnologici fra Sicilia e Marocco e investimenti produttivi per una svolta “green” dell’economia. Ad un mese dalla firma a Rabat, tra i rispettivi Governi, del “Partenariato strategico multidimensionale” fra Marocco e Italia, che apre la strada a numerose attività di cooperazione bilaterale fra i due Paesi, oggi 110 imprese siciliane d’eccellenza, operanti nelle nove… Continua a leggere

Posted on in Economia

Dl fisco, dal 1° gennaio 2020 il bollo auto si paga solo con PagoPa

A partire dal 1° gennaio 2020 il bollo auto si pagherà “esclusivamente” attraverso il sistema di pagamenti elettronici di PagoPa. Lo prevede un emendamento della Lega al decreto fiscale approvato dalla commissione Finanze della Camera. Chiuso il canale delle agenzie di pratiche auto In realtà, come spiega Il Sole 24 Ore, “nella maggior parte dei casi era… Continua a leggere

Posted on in Economia

TIM risponde alle richieste dei rimborsi per la fatturazione a 28 giorni

Anche TIM sta rispondendo ai suoi clienti per i giorni illegittimamente erosi con la fatturazione a 28 giorni, tramite l’area Fai da Te MyTIM Fisso, annunciando i rimborsi. Il caso dell’operatore è però particolare, perché si attende ancora la decisione del Consiglio di Stato. Nello specifico, per i clienti TIM occorre compilare un apposito modulo presente nella sezione Scrivici dell’area Fai da Te MyTIM… Continua a leggere

Posted on in Economia

Moody’s rivede outlook banche, da negativo a stabile

L’outlook di Moody’s sulle banche italiane passa da negativo a stabile. Lo comunica l’agenzia di rating spiegando che le aspettative per il 2020 sono di un’ulteriore progressiva riduzione dei crediti deteriorati. Le condizioni di finanziamento delle banche miglioreranno, spiega ancora l’agenzia, e il loro capitale rimarrà stabile. “Prevediamo che i prestiti problematici delle banche italiane… Continua a leggere

Posted on in Economia/Politica

Piano Unicredit, 8 miliardi ai soci e 8 mila licenziamenti Strategia 2020-23, stima utile di 5 miliardi di euro nel 2023. Prevista la chiusura di 500 sportelli

Forte remunerazione per gli azionisti e un piano di riorganizzazione che prevede il taglio di 8 mila lavoratori e la chiusura di 500 sportelli. Questo è in estrema sintesi il piano strategico 2020-2023 presentato da Unicredit. “Team 23 è incentrato sulla massimizzazione della creazione di valore per gli stakeholder, inclusa una rinnovata attenzione alla soddisfazione del… Continua a leggere

Posted on in Economia/Italia

Eurogruppo: “Il Mes già approvato, può slittare di due mesi” Fino a oggi lʼItalia non ha chiesto a Bruxelles alcun rinvio della firma della riforma del Mes, il fondo salva-Stati

La riforma del trattato sul Mes “è stata già approvata a giugno. Stiamo solo discutendo la legislazione secondaria, meglio chiudere ora”. Lo affermano fonti dell’Eurogruppo coinvolte nel negoziato sul fondo salva-Stati, precisando che “la firma sul trattato a dicembre non è necessaria. Può avvenire uno o due mesi più tardi”. Comunque fino a oggi l’Italia non ha chiesto all’Eurogruppo alcun rinvio della… Continua a leggere

1 2 3 23
Vai a Inizio pagina