Terrorismo, arrestata a Tirana albanese condannata in Italia

in Terrorismo

 È finita in manette a Tirana Lubjana Gjecaj, 43 anni, madre di tre figli, condannata in Italia in contumacia a 3 anni per favoreggiamento del terrorismo.

La donna è accusata di aver fatto parte dello stesso gruppo della foreign fighter italiana di Maria Giulia Sergio, detta «Fatima», convertita all’Islam e partita per la Siria ai tempi dello Stato Islamico, condannata a Milano a 9 anni in contumacia nel 2016 per terrorismo internazionale, insieme al suo marito albanese Aldo Kobuzi, con sentenza confermata in appello nel 2018.

La polizia albanese ha fatto sapere oggi che l’arresto di Gjecaj è avvenuto 24 ore dopo che è stato emesso l’ordine di cattura internazionale da parte delle autorità giudiziarie italiane. L’Italia ne ha chiesto l’estradizione. ANSA