Tag archive

Somalia - page 2

Posted on in Cronaca/Le Brevi

Terrorismo: confermati due arresti a Bologna

Ancora Bologna e l’Hinterland… Ancora terrorismo di matrice islamica. Le accuse sono di finanziamento al terrorismo e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: tutti tra i 22 e i 29 anni, tre cittadini somali tranne uno e due etiopi. Un cittadino somalo dal nome non noto e ricercato in Germania, 23enne, e O.I.,, 20 anni, già arrestato otto mesi… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Uber: when the driver is a former war criminal USA: Uber driver accused of being a Somali war criminal

Yusuf Abdi Ali, “an alleged Somali war criminal accused of burning men alive and shooting a captor five times at point-blank range”, yet still, “Uber and Lyft approved him to drive”. There has been first hand accounts and media investigations authenticating the identity of Ali. His passengers were at serious risk because with that kind… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi/MAIN

Uber: quando l’autista è un ex criminale di guerra Negli USA un conducente di Uber identificato come criminale di guerra somalo: ha bruciato vivi degli uomini

Salendo su di un mezzo Uber non solo non si sa con chi si viaggia, ma tanto meno chi è il conducente. Negli USA, ad esempio,  un presunto criminale di guerra somalo accusato di aver bruciato gli uomini vivi e aver sparato a un rapitore cinque volte a bruciapelo e, fino a poco tempo fa, stava… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Somalia: uccisi 13 terroristi Isis da attacco aereo degli Usa

13 miliziani del gruppo jihadista al Shabaab sono morti in un nuovo raid aereo effettuato dalle forze speciali degli Stati Uniti nelle montagne di Golis, nel nord della Somalia. È quanto rende noto un comunicato del Comando Usa per l’Africa (Africom). “Si ritiene che il raid aereo dell’8 maggio abbia ucciso tredici terroristi. Al momento… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Il Qatar invia altri veicoli blindati ai terroristi somali

Il Qatar ha violato il divieto delle Nazioni Unite di esportare armi a Mogadiscio e ha inviato 68 veicoli blindati al governo di Farmajo per “aiutare la stabilità”, tra cui automezzi di provenienza turca. Gli obiettivi di Doha sono di armare le losche forze “Defaa Shaaby”, una milizia che svolge operazioni contro le forze di… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Somalia: Suicide car bombing killed at least 10 people Al Shabaab claimed responsibility for the attack

A suicide car bombing targeting a Mogadishu hotel by the Islamist group Al Shabaab on Thursday killed at least 10 people and destroyed buildings in the Somali capital’s busiest street, police said. The suicide car bombing took place in a business center in Maka Al Mukaram street which has hotels, shops and restaurants, Police Major… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Somalia: autobomba uccide 10 persone a Mogadiscio. Al Shabaab rivendica attentato

Un autobomba è esplosa davanti un hotel di Mogadiscio. L’attentatore suicida era affiliato al gruppo estremista islamico Al-Shabaab e ha ucciso almeno 10 persone e distrutto edifici nella strada più trafficata della capitale somala, ha detto la polizia. È stata una delle più gravi esplosioni che abbia colpito Mogadiscio negli ultimi tempi.Ha avuto luogo in un… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Somalia, autobomba a Mogadiscio vicino al ministero del Petrolio: almeno 2 morti e 5 feriti L’esplosione in una stazione di gas nei pressi dell’edificio

Ancora un attentato in Somalia, nella capitale Mogadiscio. Ieri, martedì 29 gennaio, un’autobomba con una persona a bordo parcheggiata in una stazione di gas vicino al ministero del Petrolio, è esplosa causando almeno due morti, un uomo e una donna, e cinque feriti. Lo ha reso noto un ufficiale di sicurezza, Mohamed Abdullahi Tulah. Un testimone,… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Qatari military orders violate the arms embargo imposed on Somalia The Somaliland is calling for scrutiny of any sale, donation of military equipment to Somalia government to curb situation where such equipment end up in wrong hands

Somaliland – a self-declared state, internationally considered to be an autonomous region of Somalia – has protested Qatari donation of armoured vehicles to Somalia demanding the process be subjected to scrutiny. Somaliland Foreign Affairs and International Cooperation Minister Yasin Hagi Mohammed in the letter to the Security Council president Francisco Antonio Cortorreal questioned last weeks’… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Las órdenes militares de Qatar violan el embargo de armas impuesto en Somalia Qatar dona 68 vehículos blindados a Somalia

Somalilandia, la región separatista de Somalia, pide el control de cualquier venta y donación de equipación militar al gobierno de Somalia ya que estos armamentos terminan en las manos equivocadas, es decir, en las de los terroristas. El principal acusado es el emirato de Qatar, que continúa la conquista de África a golpe de millones… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Le commesse militari del Qatar violano l’embargo sulle armi imposto alla Somalia Il Qatar ha donato 68 veicoli blindati alla Somalia

Il Somaliland, la regione separatista somala, chiede il controllo di qualsiasi vendita e donazione di attrezzature militari al governo della Somalia dal momento che tali armamenti finiscono in mani sbagliate, cioè dei terroristi. Ad essere accusato è l’emirato del Qatar che continua la conquista dell’Africa a suon di milioni e armi:  ha donato 68 veicoli blindati… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Presto il Qatar riceverà il presidente sudanese Omar Al-Bashir in cerca di aiuto. Soprattutto economico

Il presidente del Sudan Omar Al-Bashir si sta organizzando per compiere una visita ufficiale in Qatar che lo ha sostenuto contro le massicce proteste che chiedono la fine dell’oppressione e della corruzione, secondo quanto riferito da molti media sudanesi. Bashir arriverà a Doha martedì e incontrerà il capo del governo, l’Emiro  Tamim bin Hamad al-Thani,… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Somalia: el lugar donde Qatar recluta a jóvenes desempleados para convertirlos en terroristas "Qatar e Irán son una de las principales causas de las crisis de nuestro país: ¿por qué nos piden que muramos por su terrorismo y sus objetivos expansionistas?"

Los soldados somalíes han descubierto que la organización gubernamental Hamdeen en Qatar, con la ayuda del sistema Framajo, ha reclutado a miles de jóvenes somalíes pobres para servir en el ejército del pequeño pero cada vez más peligroso emirato. Algunas fuentes del ejército somalí también han dicho: “Explotan a los jóvenes pobres engañándoles: les prometen… Continua a leggere

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Somalia: the place where Qatar recruits unemployed young people to turn them into terrorists "Qatar and Iran are one of the main causes of our country's crises: why are they asking us to die for their terrorism and their expansionist goals?"

Somali soldiers have discovered that the government organization Hamdeen from Qatar, with the help of the Framajo system, has recruited thousands of poor young Somalis to serve in the army of the small but increasingly dangerous emirate. Some sources in the Somali army have also said: “They exploit poor young people by deceiving them: they… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Somalia, dove il Qatar recluta giovani disoccupati per trasformarli in terroristi "Il Qatar e l'Iran sono una delle principali cause delle crisi del nostro paese: perché ci chiedono di morire per il loro terrorismo e le loro mire espansioniste?"

      I soldati somali hanno scoperto che l’organizzazione governativa Hamdeen in Qatar, con l’aiuto del sistema Framajo, ha reclutato migliaia di poveri giovani somali per servire nell’esercito del piccolo ma sempre più pericoloso emirato. Alcune fonti dell’esercito somalo hanno anche dichiarato: “Sfruttano poveri giovani attraverso l’inganno: promettono che riceveranno uno stipendio di 3.000$… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina