Tag archive

Piacenza

Posted on in Cronaca

Giallo di Piacenza, trovato in un fossato il corpo di Elisa Pomarelli

A condurre sul posto i carabinieri è stato Massimo Sebastiani, che i militari avevano bloccato alcune ore prima in un casolare della zona. Massimo Sebastiani, il 45enne scomparso a fine agosto insieme a Elisa Pomarelli, 28 anni, è stato localizzato e rintracciato dai carabinieri di Piacenza in un casolare: l’uomo, dopo un lungo interrogatorio, ha portato… Continua a leggere

Posted on in Cronaca

Piacenza, fermato il marito di Damia El Essali L’uomo è stato rintracciato in Veneto con i due figlioletti nella serata di ieri.

E’ stato trovato e fermato Abdelkrim Foukahi, il 39enne marocchino accusato di aver sgozzato la moglie, Damia El Essali, 45 anni, nella loro casa di Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza. L’uomo, che si trovava con i due figli, di 4 e 2 anni, avuti dalla vittima, è stato rintracciato nella serata di ieri,… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/Donna

Piacenza, donna marocchina trovata sgozzata in casa. Il marito è sparito con i figli piccoli Orrore nella cucina di un appartamento a Borgonovo Val Tidone.

Tragedia in una palazzina di Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza: una donna marocchina, Damia El Assali, 45 anni, è stata trovata morta in cucina con una profonda ferita alla gola. I carabinieri sono potuti entrare nell’appartamento grazie ai vigili del fuoco e hanno effettuato il macabro ritrovamento. La donna sarebbe morta almeno da… Continua a leggere

Posted on in Cronaca

Piacenza, scomparsa ragazza di origine marocchina: l’appello per ritrovarla Il timore è che qualcuno possa averla rapita o forse uccisa per viveva con un italiano.

Dramma a Carpaneto Piacentino, in provincia di Piacenza, dal quale da sei mesi è scomparsa una ragazza, Nadia Lazraq, di origine marocchina. Viveva con il fidanzato italiano, che ora non si dà pace: “Sono disperato, non vivo più”, dichiara. Non sa Nadia se si trovi ancora in Italia o qualcuno l’abbia portata in Marocco: potrebbero… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Piacenza: immigrato irregolare pluripregiudicato già espulso, spaccia e picchia carabinieri L’uomo, di nazionalità marocchina, aveva appena finito di scontrare gli arresti domiciliari.

Non è certo la prima volta che nel capoluogo emiliano si verificano crimini compiuti da immigrati irregolari, magari proprio di nazionalità marocchina. Nella notte tra domenica 3 e lune 4 febbraio, in via Torta, un 38enne reduce da un periodo ai domiciliari per violazioni alle norme sull’immigrazione, è stato fermato per un controllo di routine dai… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/MAIN

Ucciso in un bar di Piacenza con un colpo di pistola

Non è ancora stata individuata e identificata l’utilitaria grigia, con a bordo quattro persone che ieri, in strada a Piacenza, hanno freddato un uomo con un colpo di pistola. E’ accaduto ieri alle 20.15 davanti al bar Baraonda in via Colombo, pieno di clienti, alle porte del centro storico. La vittima non è ancora stata… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/MAIN

Scopre che il fidanzato è sposato: lui la picchia

Redazione Cronaca Scopre che il fidanzato è sposato con un’altra donna e ha pure dei bambini, così decide di andare a chiedere spiegazioni, sotto casa dell’uomo. Una discussione che poi è degenerata in una discussione e a farne le spese è stata lei, piacentina 37enne, aggredita dall’uomo 40enne, suo fidanzato da qualche tempo. Sul posto… Continua a leggere

Posted on in Le Brevi

Piacenza, “Un tram che si chiama desiderio” regia di Antonio Latella

Redazione Spettacoli Premio Ubu e Premio Hystrio alla regia ad Antonio Latella, Premio Hystrio all’interpretazione e Premio Le Maschere del Teatro come miglior attrice protagonista a Laura Marinoni, Premio Ubu e Premio Le Maschere del Teatro come miglior attrice non protagonista a Elisabetta Valgoi. Uno spettacolo che sin dal debutto ha riscosso un caloroso successo… Continua a leggere

Posted on in Cronaca

Recuperata a Piacenza statua romana trafugata a Pompei

A cura della Redazione Cronaca Recuperato, a Piacenza, il volto di una statua raffigurante, molto probabilmente, secondo la Soprintendenza di Parma, Agrippina, madre dell’imperatore Nerone. Il reperto, d’inestimabile valore, era stato trafugato dal sito di Pompei una trentina di anni fa. Il capolavoro romano, secondo lo stile dei suoi tratti e dell’acconciatura, dovrebbe risalire ad… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina