Tag archive

islamofobia

Posted on in Editoriale/Esteri

L’Europa distratta dal velo…svela i Fratelli musulmani

di Souad Sbai L’Islamofobia è parto delle furbe intelligenze dei Fratelli Musulmani, supportati apertamente dal Qatar e dalla Turchia di Erdogan anche all’interno degli stessi paesi europei. La rivendicazione del “diritto al velo” che abbiamo visto in Francia non ha nulla a che vedere con la libertà religiosa. È qui che si annida il sottile… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

L’ALLEANZA ISLAMISTA-PROGRESSISTA ALL’ATTACCO DELL’ITALIA E DELL’EUROPA

di Souad Sbai Islamisti e progressisti all’attacco. Obiettivo dell’offensiva è chi in Europa non si piega all’uniformità di pensiero che i professionisti della “diversità” e del “multiculturalismo” cercano d’imporre con ogni mezzo possibile al fine di promuovere i loro reali obiettivi politici e ideologici.   L’alleanza islamista-progressista affonda le sue radici nel tempo. I Fratelli… Continua a leggere

Posted on in Editoriale

La Turchia scheda i “nemici” europei, paga la UE

di Souad Sbai Nei confronti della Turchia di Erdogan, l’Unione Europea fa da un lato la voce grossa, indignata per la repressione degli oppositori e della libertà di stampa o per l’invasione anti-curda in Siria; dall’altro, continua invece a cedere su tutti i fronti, avallandone persino le strategie di assalto culturale, oggi principalmente incentrate sull’utilizzo… Continua a leggere

Posted on in News Es/NEWS INTERNAZIONALI

¿Es miedo o concienciación?

De Souad Sbai Hace unas noches, seguí con gran atención el programa Presa Diretta ‘ISIS – Objetivo Italia’, y he de reconocer que en varios momentos me quedé sin aliento. No por el contenido, que conozco muy bien, sino porque en ese contenido vi quince años de mi trabajo. Porque desde hace muchos años denuncio… Continua a leggere

Posted on in MAIN

Cercasi candidata musulmana, solo se velata

di Souad Sbai In Italia, i diritti delle donne procedono… all’indietro. Lo dimostra Nasri Assiya, “la scelta del cambiamento” effettuata dai grillini, il cui unico merito per essere stata candidata al consiglio comunale di Montoro, provincia di Avellino, è quello d’indossare il velo imposto dai Fratelli Musulmani. Naturalmente, la giovane “laureanda in matematica” fa del… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Il filosofo Roger Scruton licenziato: in Europa è vietato criticare Soros o l’ islamofobia

Il noto filosofo e scrittore Roger Scruton, 75 anni, professore all’Università di Buckingham, è stato licenziato con effetto immediato dalla presidenza della commissione “Building better, building beautiful”, dipendente dal ministero dei Lavori pubblici e tutto a causa di un’intervista rilasciata al NewStatesman nella quale Roger Scruton ha spiegato che “chiunque non pensi che ci sia un… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

La banalità di Erdogan: “Islamofobia come antisemitismo”

L’idiozia di Erdogan è sempre incinta. O la sua fine cattiveria… Ha paragonato l’antisemitismo all’islamofobia. La strage e la persecuzione di popolo fatta a tavolino, diabolicamente scientifica, alla stupida reazione che si ha di fronte all’Islam, nonostante tutti i musulmani non siano terroristi (anche se molti terroristi, attualmente, sono musulmani). Ma voglio restare intellettualmente in… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Westminster: “Islamofobia diventi crimine razzista”. Buona la risposta di Boris Johnson

  Nella Londra, macchiata dal sangue delle vittime dell’islam radicale, il Governo britannico vuole qualificare l’islamofobia, nel quadro della normativa penale nazionale, come un “crimine razzista”. In entrambe le camere del parlamento si è formato uno schieramento denominato All-Party Parliamentary Group on British Muslims (Appgbm) e deciso a sensibilizzare l’esecutivo di Theresa May circa la… Continua a leggere

Posted on in Cultura

Morto a 97 anni lo storico Walter Laqueur, che contestò il concetto di islamofobia

Laqueur, uno dei più grandi studiosi della storia europea del XX, specializzato in particolare nella storia del terrorismo, si è spento lunedì 1° ottobre nella sua casa di Washington. Era nato il 26 maggio 1921 a Breslau, l’attuale città polacca di Wroclaw, in una famiglia ebrea. Ha scritto numerosi saggi dedicati al fascismo, sionismo, terrorismo… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina