Tag archive

foreign fighters - page 2

Posted on in NEWS INTERNAZIONALI/News Uk

Germany has decided to revoke the citizenship of its foreign fighters. What about Italy? A problem predicted with an almost prophetic vision by Souad Sbai, who as a member of the Italian Parliament with the PDL had already presented a bill

Germany has decided to revoke the citizenship of its foreign fighters and for those German citizens who in recent years have stained themselves with terrorism and have decided to fight in favor of the Islamic State in Syria. Since 2013, more than a thousand people have traveled from Germany to the Middle East to join… Continua a leggere

Posted on in Comunicato Stampa/News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Alemania quita la ciudadanía a los combatientes extranjero. E Italia? Un problema previsto con una visión casi profética por Souad Sbai, quien como miembro del Parlamento italiano con el PDL ya había presentado un proyecto de ley

Alemania ha decidido revocar la ciudadanía a sus foreign fighters (combatientes extranjero) y a aquellos ciudadanos alemanes que en los últimos años se han convertido en terroristas y han decidido luchar a favor del Estado Islámico en Siria. Desde 2013, más de mil personas han viajado desde Alemania hacia Oriente Medio para unirse a los… Continua a leggere

Posted on in Comunicato Stampa/News Es/NEWS INTERNAZIONALI

Souad Sbai: “Italia también tiene que revocar la ciudadanía a los foreign fighters”

De Souad Sbai “Alemania ha decidido revocar la ciudadanía a su foreign fighters (combatientes extranjeros), o a aquellos ciudadanos alemanes que en los últimos años se manchado su expediente con el terrorismo y han decidido luchar a favor del Estado Islámico en Siria. Cuando lo propuse, hace 10 años, antes del boom de los viajes… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Caserta: arrestato combattente Isis Il primo foreign fighter arrestato in Italia dopo il rientro dallo Stato islamico

Si chiama Mourad Sadaoui, algerino di 45 anni, rintracciato nelle campagne di Acerra e fermato dalla polizia ed il primo combattente dell’Isis arrivato nel nostro Paese dopo la caduta del Califfato. Gli investigatori ancora non avrebbero chiarito le modalità di accesso dell’uomo nel nostro paese. Tra le ipotesi c’è quella secondo cui sarebbe arrivato con uno degli… Continua a leggere

Posted on in Cronaca/Le Brevi

Terrorismo islamico: in Lombardia il primato del reclutamento. L’ultimo allarme arriva dal Lecchese

La Lombardia resta la regione in Italia con il maggior numero di soggetti sotto controllo dell’intero Paese, prima anche come fornitrice di foreign fighters. A dimostrarlo sono le inchieste dei Ros e dell’antiterrorismo condotte nell’ultimo anno hanno svelato non solo singoli immigrati indottrinati e potenzialmente pronti a “immolarsi” ma anche più complesse reti di finanziamento e… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Terrorismo: condannato dal Tribunale di Genova marocchino legato all’Isis

Nabil Benamir, l’estremista di origini marocchine ribattezzato “lupo solitario”è stato condannato a 5 anni e 10 mesi di reclusione dal Tribunale di Genova inoltre dovrà anche a risarcire lo Stato con 50mila euro. Il suo nome risultava inserito nella “black list” dei foreign fighters ed era stato segnalato come esponente dell’Isis. Gli investigatori della Digos… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Europa e “foreign fighters” dell’Isis: la situazione I più pericolosi sono i “lupi solitari” e i “foreign fighters di ritorno”.

In questo periodo si parla molto di foreign fighers, gli stranieri occidentali, soprattutto europei, che sono andati ad arruolarsi nell’Isis in Siria e in Iraq. E’ emerso che molti vorrebbero essere rimpatriati, e sono loro i più pericolosi per l’Europa, avvisano le fonti d’intelligence e gli esperti di terrorismo, che hanno monitorato la situazione a… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Terrorismo: arrestato in Spagna uomo che indottrinava adolescenti per conto dell’Isis

L’Europol ha sostenuto la Policía Nacional spagnola ad arrestare un uomo a Ceuta (Spagna) sospettato di indottrinare i giovani, dellla promozione e la diffusione di propaganda terroristica jihadista. Gli agenti di polizia hanno anche effettuato una perquisizione della sua casa. Nel 2001, stava scontando il carcere e  dove ha trovato contatti con altri detenuti che… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Terrorismo: Wafa Koraichi è stata arrestata

La pericolosa terrorista islamica Wafa Koraichi è stata arrestata ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Stresa che sono andati alla sua porta per accompagnarla in cella, dove sconterà i 6 mesi che le mancano della pena di 3 anni e 4 mesi confermata la settimana scorsa dalla Cassazione. La ventiseienne marocchina residente a Baveno,… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Torino-Pisa: quattro tunisini a processo: “Sostenevano l’Isis” Un’adesione di valori, con sostegni espliciti sul web e attraverso Facebook

Li vogliono processare per terrorismo. Ritengono di aver trovato prove sufficienti per accusarli in un Tribunale di essere arrivati in Italia e, tra un’iscrizione di facciata all’università e lo spaccio reale per mantenersi senza tanti sforzi, di aver avviato un’attività di proselitismo pro Isis lungo l’asse Torino-Pisa. Un’adesione di valori, con sostegni espliciti sul web… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Viminale. Aumento di foreign fighters Made in Italy. Chi sono? Stando agli identikit in un recente studio dell’Ispi per buona parte sono immigrati di prima generazione

Stando ai dati pubblicati a Ferragosto dal Viminale,  dal 1 agosto del 2017 al 31 luglio scorso sono stati 135 i foreign fighters made in Italy, contro i 125 del periodo precedente. Gli estremisti arrestati sono stati 43, contro i 24 del periodo precedente. Dei 135 foreign fighters monitorati, 48 sono deceduti e 26 rientrati… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Tunisia: aiutavano jihadisti in Europa. Tutti arrestati

Da dove arrivano questi fanatici assassini contemporanei Poi, quando tutti sentiranno il botto, quando quei tutti sentiremo o leggeremo la notizia dell’ennesimo attentato di matrice islamica in Europa allora ci domanderemo: perché? Ma chi sono questi pazzi assassini, macellai? Il perché è chiaro: l’Islam violento, fondamentalista, quello dei Fratelli musulmani ad esempio, è in guerra… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina