Tag archive

Alessio papi

Posted on in Opinione

Cortocircuito democratico o attendismo di comodo?

di Alessio Papi Le ultime elezioni amministrative hanno tracciato il solco tra parlamento e paese reale.L’attuale compagine governativa composta da una maggioranza “contro natura”, formata da PD e M5s, è di colore completamente diverso dai governi locali, dove 15 regioni su 20 sono in mano al centrodestra.Va detto per onestà intellettuale, che le amministrative al… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Su l’immigrazione l’Europa ha deciso senza di noi

di Alessio Papi Al parlamento Ue si discute sul superamento del “trattato di Dublino”.La Von der Leyen ha proposto una bozza di accordo in nome dell’accoglienza diffusa, della solidarietà tra i paesi membri e delle restrizioni per la richiesta d’asilo, in particolare con le singole istanze non più a carico dei paesi di “primo approdo”.Se… Continua a leggere

Posted on in Opinione

L’Ignoranza al potere.

Di Alessio Papi.Il “meraviglioso” ’68 aveva tra i suoi slogan un romantico e simpatico adagio, “la fantasia al potere”.Uno slogan apparentemente innocuo, coniato per irridere la politica bacchettona di allora, ma che era tutto un programma.Andavano rotti gli schemi, passare da una politica imbalsamata a qualcosa di diverso, più reattivo, dinamico, più “simpatico”, forse trasgressivo.Il… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Se c’è odore di dittatura.

Di Alessio PapiUno dei peggiori sintomi di perdita di democrazia è la totale mancanza di un’informazione libera.Non sarà sfuggito ai più il fatto che casualmente, le testate più “catastrofiste” in fatto di covid19 siano anche le più filo-governative.Per un fare un brutto paragone chi tifa Conte tifa per il covid insomma, al Premier de’ noantri… Continua a leggere

Posted on in Opinione

Euro-imbroglio?

di Alessio Papi In queste giornate frenetiche gli italiani sono turbati per il futuro. Tra coronavirus e crisi economica è difficile prevedere il futuro e il Governo Conte ci mette del suo, con conferenze stampa che assomigliano più ad un granmelot di avanspettacolo, che alle comunicazioni di un’istituzione politica. I segnali non sono dei migliori… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina