Category archive

Esteri - page 629

Posted on in Esteri

Militare italiano ferito in Afghanistan

04/01/2012 Militare italiano ferito in Afghanistan Redazione Online Un militare italiano del reggimento San Marco della Marina Militare e’ rimasto leggermente ferito in seguito all’esplosione di un ordigno rudimentale. E’ accaduto nella zona del Gulistan, che unanimemente è riconosciuta come una delle zone più pericolose del Paese. Le sue condizioni non sono gravi ed è… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Aperte consultazioni UE-Ungheria

Il governo di Budapest è attualmente in trattativa con la Commissione Europea per quanto riguarda la tanto discussa legge che minaccia l’indipendenza della Banca Centrale. La questione è stata resa nota dal portavoce del premier Viktor Orban che ha posto l’accento sull’invio del testo normativo a Bruxelles. Una valutazione che comunque è alimentata dal rapporto… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Siria, continua la repressione

Nelle ultime 24 ore, sono morte almeno 17  persone a causa di un’ennesima azione di repressione delle forze filo-governative legate al presidente Bashar al Assad. La notizia è stata diffusa dai Comitati di coordinamento locale degli attivisti che si oppongono al regime. Continua a leggere

Posted on in Esteri

Chiesta la pena di morte per Mubarak

04/02/2012 Chiesta la pena capitale per Mubarak Redazione Online La Procura del Cairo ha chiesto la pena di morte per l’ex Presidente egiziano Hosni Mubarak, per l’ex ministro degli interni Habib al-Adly e sei funzionari di polizia. L’accusa per tutti gli imputati è concorso nell’uccisione di 850 manifestanti durante la Rivoluzione del 25 gennaio. Intanto… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Farmacisti greci sospendono scioper

I farmacisti greci hanno sospeso lo sciopero, inziato due giorni fa, dopo le importanti dichiarazioni del ministro della Sanità, Giorgios Koutroumanis, che ha rassicurato i farmacisti circa il pagamento del debito di 400 milioni che verrà risolto entro la fine di marzo 2012. Continua però la manifestazione dei medici di tutto il Paese che, da… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Gli iraniani lanciano un nuovo monito a Stati Uniti

Continuano le minacce da parte della Repubblica Islamica verso gli statunitensi, infatti l’attuale ministro della difesa iraniano, Ahmad Vahidi, ha dato un nuovo avvertimento alla marina americana che è di stanza nel Golfo Persico. “Abbiamo sempre detto che la presenza delle forze non regionali nel Golfo era nociva e poteva creare problemi. E abbiamo chiesto… Continua a leggere

Posted on in Esteri

I cinesi contrari a sanzioni unilaterali contro Teheran

Il governo di Pechino ha fatto sapere di essere contraria alle sanzioni unilaterali contro Teheran. La Repubblica Popolare si sta opponendo al fatto che una legge nazionale possa prevalere sulle fonti del diritto internazionale. Non sono quindi favorevoli ad un’imposizione che posa essere unilaterale da uno o più  Paesi. In questo modo la diplomazia cinese… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Lo Yowa e le primarie americane

Da sempre il territorio dello Stato dello’Iowa è diventato uno dei teatri elettorali più combattuti negli Stati Uniti. Si tratta di un momento molto importate, perché si è scelto tra l’ex governatore del Massachussets, Mitt Romney, e l’ex senatore della Pennsylvania, Rick Santorum. Due uomini, due repubblicani agguerriti. La lotta è stata veramente fino all’ultimo… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Kazakistan, prolungato stato emergenza

Nursultan Nazarbaiev, attuale presidente del Kazakistan, ha prolungato fino alla fine del mese di gennaio lo stato d’emergenza nella città di Zhanaozen, località che è stata al centro di scontri tra lavoratori del settore petrolifero in sciopero e forze di sicurezza governative. Le tensioni in piazza hanno provocato almeno 16 vittime. Grazie a questa situazione,… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Nuovo Governo in Marocco – l’impronta del radicalismo

03 Gennaio 2012 Governo marocchino senza donne L’impronta del radicalismo a cura della Redazione Online E’ nato ufficialmente il primo governo islamico della storia del Marocco. Lo ha annunciato la Casa Reale Marocchina, enumerando i vari ministri, la cui lista è stata faticosamente partorita dal primo ministro Benkirane e avallata, non senza una certa ritrosia,… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Fitch declassa l’Egitto da BB a BB-

03/02/2012 Redazione Online   L’agenzia internazionale di valutazione Fitch ha declassato l’egitto da BB a BB-. Le riserve sono diminuite del 44% rispetto al 2011, da 36 miliardi di dollari nel 2010 a 20 miliardi di dollari nel 2011.   Il FMI, Fondo monetario internazionale, ha offerto un aiuto di 3,4 miliardi di dollari ma… Continua a leggere

Posted on in Economia Estera

Economia e liberalizzazioni

A cura della Redazione Economia Il governo Monti vorrebbe portare avanti un progetto che prevede tutta una serie di liberalizzazioni. L’esecutivo, infatti, nella manovra, ha disposto, che entro il 12 agosto 2012, si debbano uniformare tutti gli ordinamenti professionali per rendere più libero l’accesso al lavoro. Gli ordini possono lavorare per proporre progetti e tirocini… Continua a leggere

Posted on in Economia Estera

Economia – Lavoro, 30.000 posti a rischio

03 Gennaio 2012 Redazione Online Il lavoro è senza dubbio l’asse portante di una nazione, capace di formarne la salute e i destini nella storia. Capace di dirigerne la crescita economica o la recessione, ma soprattutto utile a far vivere dignitosamente famiglie e aziende. Il nodo è delicato e le cifre che arrivano non sono… Continua a leggere

Posted on in Economia Estera

Il governo apre alle liberalizzazioni

A cura della Redazione Economia     Il governo Monti vorrebbe portare avanti un progetto che prevede tutta una serie di liberalizzazioni. L’esecutivo, infatti, nella manovra, ha disposto che, entro il 12 agosto 2012, si debbano uniformare tutti gli ordinamenti professionali per rendere più libero l’accesso. Gli ordini possono lavorare per proporre progetti e tirocini… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Da Tripoli a Tunisi, scoppia la contro-primavera

A cura della Redazione Esteri Da Tripoli, in cui sono scoppiati degli scontri a fuoco violentissimi, per arrivare a Tunisi passando per Algeri, scoppia quella che in molti chiamano la contro-primavera araba, guidata da coloro che non accettano il nuovo regime, governato da elite religiose fondamentaliste. Nella capitale libica si registra un’esplosione di violenza a… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina