Category archive

Esteri - page 2

Posted on in Esteri/Le Brevi

Turchia: “Non andremo via, se non come cadaveri”. Dichiara un giovane affiliato alla Fratellanza Musulmana

Un gran numero di giovani membri della Fratellanza residenti in Turchia hanno attaccato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dopo che le autorità turche hanno deciso di estradare 12 membri della Fratellanza Musulmana in Egitto dove è noto che fine faranno tra le mani di Sisi. Secondo molti affiliati alla Fratellanza Musulmana in Turchia Erdogan… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Algeria: il Qatar approfitta delle proteste per infiltrare i “suoi” Fratelli Musulmani

Abbassi Madani, politico vecchio politico algerino estremista islamico, autore di massacro degli anni 90 del suo stesso popolo sta facendo di tutto affinchè la Fratellanza Musulmana si infiltri nell’Algeria delle proteste che non vuole più Bouteflika. E i fili dei suoi pericolosi burattini li muove da Doha. All’indomani delle elezioni presidenziali del 1991, quando il… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Algeria, gli Usa: “La crisi favorisce il jihad”. Gli analisti chiedono a Trump di sostenere “transizione democratica e la lotta al terrorismo” nel Paese

La crisi in Algeria preoccupa gli analisti americani, che consigliano al presidente Donald Trump di sostenere la transizione democratica nel Paese (desideroso di liberarsi di Abdelaziz Bouteflika), e di studiare un piano militare e di intelligence contro il terrorismo tra Maghreb e Sahel. Infatti temono infiltrazioni di integralisti islamici (salafiti) nella rivolta popolare, come è… Continua a leggere

Posted on in Speciale Vaticano

Maria, cristiani e musulmani uniti nel suo amore

La Vergine è ponte di dialogo tra cristiani e musulmani e via di reciproca comprensione. Lo racconta la storia poco conosciuta della chiesa del Khatisma (tradotto in italiano con ‘il riposo di Maria’) situata sulla strada che da Gerusalemme porta a Betlemme. Qui, dal sito archeologico che mostra la pianta ottagonale della chiesa, spunta una… Continua a leggere

Posted on in Cultura/Esteri/Le Brevi

I megaprogetti di Saudi Vision 2030: Neom, Qiddiya, Mar Rosso e Amaala La Fiera internazionale del libro di Riyadh ha lo scopo di presentare ai visitatori le speranze, le ambizioni e i piani futuri del Regno

La Fiera internazionale del libro di Riyadh, uno dei maggiori eventi culturali della regione, ha preso il via il 13 marzo con la partecipazione di oltre 900 editori e istituzioni di 30 paesi arabi e stranieri. I visitatori che arrivano alla Riyadh International Book Fair 2019 entrano attraverso quattro porte principali i nomi dei megaprogetti… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Christchurch, corpi tornano a famiglie

La premier neozelandese Jacinda Ardern afferma che i corpi delle 50 persone uccise negli attacchi alle moschee di Christchurch saranno riconsegnati alle famiglie a partire da questa sera. La Ardern ha spiegato che inizialmente ne verranno restituiti solo un piccolo numero, ma che le autorità sperano di completare la restituzione di tutti i corpi entro… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Spagna: marci(a) indipendentisti catalani a Madrid

Sono arrivati a Madrid più di 450 autobus pieni di indipendentisti catalani per manifestare contro il governo il Governo (anche loro, visto quanto ne beneficiano). La marcia degli indipendentisti è organizzata dall’Asamblea Nacional Catalana (Anc) e dall’organizzazione Òminium Cultural, che furono promotrici del referendum sull’indipendenza della Catalogna del 1 ottobre 2017. Hanno partecipato 50.000 persone e… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Non è uno scherzo: l’ONU offre un seggio a Iran e Nigeria nel Comitato per i diritti delle donne Solo pochi giorni fa un avvocatessa per i diritti delle donne è stata condannata a 38 anni di carcere e 148 frustate

Il 13 marzo le Nazioni Unite hanno annunciato che l’Iran avrà un seggio nel Comitato per i diritti delle donne delle Nazioni Unite. Secondo Human Rights Watch (HRW), le donne affrontano una miriade di restrizioni alla libertà in Iran, tra cui “non possono trasmettere la loro nazionalità ai loro sposi nati all’estero o ai loro… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Gilet gialli, undici feriti nel rogo di un palazzo a Parigi. Centonovantadue persone sono state arrestate. Scontri e negozi saccheggiati nella capitale francese.

Almeno 32.300 manifestanti, tra cui alcune decine di migliaia a Parigi, sono scesi in piazza oggi, sabato 16 marzo, nell’ambito delle proteste dei gilet gialli, scrive Tgcom24.it. Il portale riferisce che i rivoltosi, tra i quali alcuni black bloc, oltre a saccheggiare negozi (per esempio quello di Bulgari) sugli Champs-Elysees, hanno dato fuoco ad un… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Londra troppo violenta: somali fanno rimpatriare o mandano in Kenya i loro figli Negli ultimi mesi sono stati accoltellati numerosi adolescenti nella periferia della capitale britannica.

Potrebbe sembrare strano, vista la situazione della Somalia, ma molti genitori somali preferiscono far rimpatriare o mandare per esempio in Kenya i loro figli che studiano a Londra, perché negli ultimi mesi, nella capitale britannica, si sono verificati numerosi omicidi per accoltellamento e loro hanno paura. I delitti sono avvenuti soprattutto ai danni di adolescenti… Continua a leggere

Posted on in Esteri/Le Brevi

Algeria: seconda riunione in una settimana del Consiglio supremo di sicurezza

Dopo le manifestazioni che inondano con milioni di persone le piazze dell’Algeria per di no all’ennesimo governo a guida del vecchio Bouteflika il Consiglio supremo di sicurezza si è riunito per la seconda volta in una settimana. I militari sono lo salvagente rimasto a Bouteflika e il suo clan. Infatti secondo alcuni giornali arabi si l’argomento… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Gilet gialli, guerriglia a Parigi: palazzo in fiamme, negozi assaliti. Castaner: «Assassini»

È stato ben più di un ultimatum, come i gilet gialli avevano annunciato per celebrare i 4 mesi dell’inizio del movimento: il 18esimo atto della protesta è subito degenerato in guerriglia sugli Champs-Elysees. Gravissimi i danni, distrutto il cuore del lusso da Fouquet’s a Bulgari. Pesanti le ricadute politiche, con la foto di Macron sorridente… Continua a leggere

Vai a Inizio pagina