Author

Alessandra Boga

Alessandra Boga has 1983 articles published.

Alessandra Boga
Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.
Posted on in Diritti Umani/Donna/Le Brevi

Brescia, processo Sana Cheema a rischio: gli indagati non si trovano Assolti in Pakistan per mancanza di prove certe, il padre e il fratello della giovane pakistana 25enne uccisa in patria ora non sono più reperibili

Gli indagati non si trovano e il processo rischia di non poter partire. Dopo aver incassato l’assoluzione in Pakistan per mancanza di prove certe, il padre e il fratello di Sana Cheema, 25 anni uccisa in patria per essersi ribellata al matrimonio combinato, non sono reperibili per la giustizia italiana. La giovane fu strangolata poche… Continua a leggere

Posted on in Donna/Esteri/SPECIALE SIRIA TURCHIA

In Siria uccisa Hevrin Khalaf, attivista per i diritti delle donne: “Killer pagati dalla Turchia”.

Hevrin Khalaf da tempo era nel mirino degli integralisti islamici per il suo ruolo nel tentativo di pacificazione fra curdi, cristiano-siriaci e arabi nella regione. L’attivista è stata trucidata da uomini armati sull’autostrada tra Manbij e Qamishlo insieme al suo autista. Secondo le Forze Democratiche Siriane, Hevrin Khalaf sarebbe stata uccisa da milizie integraliste sostenute… Continua a leggere

Posted on in Altro/Esteri

Betlemme, pizzaioli napoletani insegnano a disabili palestinesi come fare la pizza

Una storia di speranza arriva invece dalla Terra Santa, precisamente da Betlemme. Si chiama Speciality Palestine e aiuta i disabili palestinesi, troppo spesso esclusi dalla società, a imparare un mestiere. In questo caso a preparare la pizza, con maestri pizzaioli rigorosamente napoletani. Il servizio di Alessandra Buzzetti. (Fonte: TV 2000). Continua a leggere

Posted on in Esteri

Premio Nobel per la pace al premier etiope Abiy Ahmed Ali 'Per i suoi sforzi per raggiungere la pace e la cooperazione internazionale, e in particolare per la sua decisiva iniziativa per risolvere il conflitto di confine con la vicina Eritrea'

Il premio Nobel per la pace 2019 è stato assegnato al premier etiope Abiy Ahmed Ali “per i suoi sforzi  – si legge nella motivazione – per raggiungere la pace e la cooperazione internazionale, e in particolare per la sua decisiva iniziativa per risolvere il conflitto di confine con la vicina Eritrea”. Il premio Nobel per la pace… Continua a leggere

Posted on in Donna/Esteri/SPECIALE SIRIA TURCHIA

Comandante curda: “Erdogan vuole ritorno al califfato”

Oggi, venerdì 11 ottobre, alla Camera dei Deputati è stata ospite una comandante curda. E’ a capo delle Ypj, le unità femminili delle Unità di protezione del popolo (Ypg) e si chiama Dalbr Issa. E’ intervenuta parlando ovviamente dell’invasione da parte dell’esercito turco per decisione del presidente Recep Tayyip Erdogan. “Alcuni Paesi”, ha detto la militare,… Continua a leggere

Posted on in Esteri

Alabama. Primo sindaco nero a Montgomery, la città di Rosa Parks Steven Reed, 45 anni, è stato anche il primo giudice afroamericano della contea. La città è stata nell'Ottocento il bastione dello schiavismo e quella in cui è nato il movimento dei diritti civili

Gli elettori di Montgomery, in Alabama, hanno fatto la storia: per la prima volta in duecento anni il sindaco sarà un afroamericano. Steven L. Reed, 45 anni, già primo giudice nero della contea, ha sconfitto al ballottaggio il suo rivale, David Woods, proprietario di una tv locale affiliata alla Fox, con il 67 per cento… Continua a leggere

Posted on in Donna/Esteri

Le donne iraniane potranno trasmettere la cittadinanza ai loro figli

L’Iran riconoscerà la cittadinanza iraniana ai figli di madri iraniane e padri stranieri. Finora la cittadinanza iraniana veniva riconosciuta soltanto ai figli di padri iraniani, e l’essere figlio di una donna iraniana non veniva considerato sufficiente per la trasmissione della cittadinanza, in caso di padre straniero. Il parlamento iraniano aveva approvato la proposta di legge… Continua a leggere

Posted on in Diritti Umani/Donna/Esteri

2 ottobre 2018 – Ricordiamo Zeinab, la sposa bambina curda che tentò di ribellarsi al marito Fu più volte violentata dal cognato. Arrestata nel 2011 a 17 anni. Picchiata dalla polizia per estorcere una confessione e poi impiccata… Perchè a volte nascere Donna non è proprio una fortuna!

Il 2 ottobre 2018 veniva giustiziata Zeinab, la sposa bambina curda che si era ribellata al marito La ragazza è stata impiccata in Iran il 2 ottobre 2018. Era stata arrestata nel 2011 quando aveva 17 anni. Picchiata dalla polizia e costretta a confessare. Il cognato l’aveva più volte violentata… Una brutta storia che ci deve… Continua a leggere

Posted on in Diritti Umani/Donna/Esteri

Afghanistan, presa a calci nell’addome donna attivista contro i matrimoni combinati E non è l'unica a subire violenze per queste ragioni. Un recente breafing, Defenseless Defenders: Attacks on the Afghanistan Human Rights Community, Amnesti International

KABUL – Ieri Amina Dahib stava per camminando in strada e quando si è ritrovata da sola a girare in un vicoletto è stata aggredita alle spalle. Le hanno strappato l’hijab, l’hanno presa a pugni e hanno cercato di alzarle il vestito e di strapparglielo, poi dopo un paio di calci all’addome sono scappati. E’ stata… Continua a leggere

Posted on in Diritti Umani/Donna/Esteri

Somalia, Silvia Romano viva ma “costretta a un matrimonio islamico” Secondo gli 007 italiani i sequestratori "vorrebbero farle assimilare, sino a sentirsene parte integrante, l'ambiente dove vive"

Silvia Romano, la cooperante italiana rapita in Kenya il 20 novembre 2018, è viva ma sarebbe stata costretta dai rapitori “all’islamizzazione e al matrimonio islamico”. Lo afferma il Giornale, che cita fonti di intelligence. Gli uomini che la tengono prigioniera stanno attuando nei suoi confronti “una sorta di lavaggio del cervello, una manovra di pressione psicologica che… Continua a leggere

Posted on in Italia/Le Brevi

Terremoto in Toscana, paura a Lucca, Camaiore, Pietrasanta e Viareggio per una scossa molto superficiale Terremoto in Toscana, forte scossa in Provincia di Lucca.

Una nuova forte scossa di terremoto scuote l’Italia in questo weekend. Alle 18.12 del pomeriggio un boato e un forte tremore del suolo hanno colpito la Toscana, con epicentro vicino Lucca. A Camaiore la gente si è riversata in massa nelle strade. La scossa è stata di magnitudo 2.9, ad appena 4.9km di profondità quindi avvertita in modo molto intenso, con un risentimento sismico nell’area epicentrale… Continua a leggere

Posted on in Donna/Esteri

India, tolto l’utero a migliaia di donne: senza mestruazioni lavorano di più

Il sub continente indiano mostra ancora una volta le sue contraddizioni più atroci sul corpo e il destino delle donne: alle stesse latitudini si trovano donne ridotte a uteri in outsourcing per produrre bambini altrui e donne poverissime cui strappare il grembo perché le mestruazioni rallentano il lavoro. la BBC a denunciare il fenomeno in un articolo… Continua a leggere

1 2 3 133
Vai a Inizio pagina