Ramon Diaz Dubai

Dubai, Ramon Diaz possibile candidato alla panchina dell’Al-Nasr

in Sport

Ramón Díaz sta per tornare in trincea in Medio Oriente. Dopo la sua esperienza al Libertad di Asuncion in Paraguay, in cui non è riuscito a fare buoni risultati, l’ex River è vicinissimo alla panchina di una squadra degli Emirati, in quella che sarebbe la sua prima esperienza in quel Paese.

Il club che lo vuole fortemente è Al-Nasr, da non confondere con il club saudita, l’Al Nassr in cui gioca l’altro ex River Pity Martínez. Altri argentini hanno giocato nell’Al-Nasr di Dubai: Andrés Guglielminpietro e Mauro Zárate, per esempio. Díaz ha una proposta per dirigere la squadra per sei mesi. Lui, insieme al figlio Emiliano e al suo entourage, la stanno valutando seriamente e la trattativa sta facendo progressi. Ramón ha già avuto esperienze in quel settore: ha vinto due titoli con l’Arabia Saudita Al-Hilal (Saudi Professional League e King’s Cup of Champions) e ha anche allenato l’Al-Ittihad.

Qualche mese fa, in ottobre, Ramón aveva espresso l’intenzione di tornare a quelle latitudini: “Abbiamo parlato con Emiliano. I nostri obiettivi sono molto chiari. Voglio tornare nel Golfo persico. Ne abbiamo discusso con il mio staff tecnico. Aspetteremo. La nostra intenzione è aspettarci qualcosa dall’estero. Abbiamo fatto un enorme sacrificio”. L’Al-Nasr non vince un campionato dal 1986. Ramón arriverà a cambiare la storia?

DerbyDerbyDerby.it

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina