marocco stella marina

Marocco, ritrovata stella marina fossile di 480 milioni di anni

in Ambiente/Cultura

È la più antica stella marina conosciuta, fino ad oggi, quella portata alla luce in Marocco. Risalente a 480 milioni di anni fa, il fossile è stato individuato da un team di esperti di Cambridge che lo ha ribattezzato con il nome di “Cantabrigiaster fezouataensis”. La stella marina, scoperta nella catena montuosa dell’Anti-Atlante, risale al periodo noto come il grande evento della biodiversità dell’Ordoviciano, quando meteoriti del tipo ”L-condriti”, frutto della collisione fra due grandi asteroidi, precipitarono sul nostro pianeta alterandone gli ecosistemi marini.


Il livello di dettaglio del fossile è sorprendente. La sua struttura è così complessa che ci è voluto un po’ per svelarne la natura”, ha dichiarato Aaron Hunter dell’Università di Cambridge, uno degli autori dello studio pubblicato su Biology Letters. La specie scoperta non ha molte caratteristiche morfologiche dei suoi parenti contemporanei, con il 60% in meno della struttura corporea di una stella marina moderna. In pratica si tratterebbe un ibrido tra una stella marina e un crinoide o “giglio di mare”, poiché ”attaccato” al fondo del mare. Per gli scienziati che studiano la prima storia evolutiva, questo mix di caratteristiche di stelle marine e gigli di mare rende il fossile una sorta di ”anello mancante”.

Scienzenotizie.it

Ultime da Ambiente

Vai a Inizio pagina