cristiano ronaldo arabia saudita

Cristiano Ronaldo rifiuta offerta faraonica dell’Arabia Saudita

in Sport

Tra le tante cose che implica l’essere Cristiano Ronaldo, c’è un appeal commerciale senza limiti. Oltre ai suoi sostanziosi guadagni come calciatore, il portoghese aggiunge alla dichiarazione dei redditi anche parecchi contratti pubblicitari. Orologi, università online, biancheria intima, se qualcosa viene venduto è probabile che chi lo fa abbia cercato di contattare il cinque volte Pallone d’Oro per fargli da testimonial. Ma essere Cristiano Ronaldo significa anche avere la possibilità di poter scegliere a cosa prestare il proprio volto. Se a chiunque un accordo particolarmente lucrativo può cambiare la vita, beh, questo non è decisamente il caso del numero 7 bianconero. Che può permettersi anche di dire no a un’offerta da sei milioni di euro l’anno per fare da testimonial.

Chi lo voleva così tanto e si sarebbe visto recapitare un no? Come racconta il Telegraph, si tratta dell’Arabia Saudita, che secondo il quotidiano britannico ha approcciato Cristiano Ronaldo per farlo diventare il volto della campagna pubblicitaria “Visit Saudi”, volta a incrementare il turismo nello stato del Golfo Persico. L’Arabia Saudita vive infatti un momento molto particolare. Se da una parte continua ad accogliere sempre nuovi eventi (anche sportivi, come la Formula 1 o la scorsa Supercoppa di Spagna, prima che il Covid-19 impedisse che questa edizione si svolgesse da quelle parti), dall’altra il paese è nel mirino della critica di parecchie associazioni internazionali per quello che riguarda il rispetto dei diritti umani.

Ecco perchè avere un…CR7 nel motore avrebbe certamente aiutato. E l’offerta era di quelle irrinunciabili, visto che a fronte di qualche post sui social e di qualche breve viaggio in Arabia Saudita il portoghese avrebbe guadagnato più di quello che parecchi colleghi ricevono per una stagione intera con la maglia della loro squadra. Ma il Telegraph spiega che Cristiano avrebbe detto di no, non convinto del riscontro mediatico che un accordo pubblicitario con l’Arabia Saudita potrebbe avere sulla sua immagine. E quindi? Beh, dall’Inghilterra spiegano che i sauditi non si sono persi d’animo e hanno subito fatto la stessa offerta…a Messi, ricevendo però un altro no. In ogni caso, sia il portavoce del bianconero che quello del blaugrana non hanno voluto rilasciare commenti alla testata britannica. E il mistero…continua.

Il Posticipo

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina