La strategia di Biden contro il coronavirus

in Esteri

Il nuovo Presidente statunitense ha già adottato una serie di misure per contrastare la pandemia, che vanno in una direzione diversa da quella del suo predecessore.

Giovedì il nuovo presidente statunitense, Joe Biden, ha firmato una serie di provvedimenti con l’obiettivo di contenere la pandemia da coronavirus. Le misure, che prevedono per esempio l’obbligo di indossare la mascherina sui mezzi di trasporto, fanno parte di una nuova “strategia nazionale” contro il COVID-19 elaborata dall’amministrazione Biden, che include tra le altre cose una forte centralizzazione della risposta all’emergenza sanitaria, mossa a cui si era fermamente opposto Donald Trump durante la sua presidenza.

Riferendosi al nuovo piano, Biden ha parlato di un impegno «da tempo di guerra», e ha aggiunto: «Nel corso dell’ultimo anno, non abbiamo potuto contare sul fatto che il governo federale agisse con l’urgenza, l’attenzione e il coordinamento di cui avremmo avuto bisogno, e tutti abbiamo visto il costo tragico di quel fallimento». Ancora oggi la situazione epidemiologica in diverse aree degli Stati Uniti rimane grave; Biden ha detto che il prossimo mese si raggiungeranno 500mila morti provocati dal COVID-19 in tutto il territorio nazionale. …segue ilpost.it

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina