arabia saudita Houthi

Arabia Saudita condanna le continue violazioni degli Houthi

in Esteri

Il governo dell’Arabia Saudita ha condannato fermamente le continue violazioni da parte delle milizie Houthi, sostenute dall’Iran, dell’accordo di Stoccolma, il patto siglato il 13 dicembre 2018 per porre fine al conflitto nello Yemen.

Il Regno ha, inoltre, condannato l’uso che fanno gli Houthi del Governatorato di Hodeidah come “piattaforma per le ostilità e le operazioni terroristiche”, lanciando da lì missili balistici e droni.

Tali azioni degli Houthi, ha affermato il gabinetto dell’Arabia Saudita, rappresentano una minaccia per la sicurezza regionale e internazionale e mina gli sforzi politici per porre fine al conflitto. Le osservazioni sono state fatte martedì durante una sessione virtuale presieduta da re Salman.

All’inizio della sessione, il Gabinetto ha affermato di apprezzare la partecipazione del principe ereditario Mohammed bin Salman a un recente evento del Forum economico mondiale, e il suo discorso sul ruolo che l’Arabia Saudita ha svolto nel promuovere lo sviluppo e sostenere la stabilità della regione, oltre a preservare il mercato dell’approvvigionamento energetico.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina