“Normalizzazione dei rapporti tra Marocco e Israele per una pace giusta”

in Esteri

Intervista a Youssef Balla, ambasciatore marocchino a Roma: “Si tratta di una ripresa dei rapporti che i due Paesi già avevano dal ’95 agli anni Duemila e questo non cambia nulla per Rabat nella questione palestinese”  L’accordo annunciato da Donald Trump sulla normalizzazione dei rapporti tra Marocco e Israele si tratta di “una ripresa delle relazioni, giacché i due Paesi avevano rapporti dal 1995 fino agli anni 2000”. Lo spiega in un’intervista all’AGI l’ambasciatore del Marocco a Roma, Youssef Balla. “Questa ripresa non significa alcun cambiamento nella costante posizione del Marocco riguardo alla questione palestinese, anzi, è in linea con il suo continuo impegno a contribuire in modo efficace e costruttivo a una pace giusta e duratura in Medio Oriente”, precisa il diplomatico.     
PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina