Performance climatica: Il Marocco si posiziona al 4° nel ranking mondiale

in Esteri

Appena tre posizioni dietro paesi pionieri come Svezia, Gran Bretagna e Danimarca.

Importante performance del Marocco che si è classificato al 4° posto in termini di prestazioni climatiche a livello globale, secondo il rapporto sull’indice di prestazione climatica 2021 pubblicato lunedì dalle organizzazioni non governative Germanwatch, dall’International Climate Action Network e dal German New Climate Institute. Appena tre posizioni dietro paesi pionieri come Svezia, Gran Bretagna e Danimarca.

57 paesi più l’Unione Europea, che nell’insieme rappresentano il 90% delle emissioni globali di gas serra, sono stati classificati sulla base di una griglia di 14 indicatori secondo quattro categorie: energia rinnovabile, emissioni di gas serra, uso di energia e politica climatica.

Il Marocco, primo nel continente africano e nel mondo arabo, deve questa posizione al suo contributo a livello nazionale (NDC), considerato tra i più ambiziosi a livello internazionale, grazie all’allineamento con gli obiettivi per un riscaldamento globale inferiore ai 2° C secondo l’Accordo di Parigi sul clima. Anche gli sforzi compiuti nell’ambito della strategia energetica per lo sviluppo di energie rinnovabili e pulite ha contribuito a migliorare la sua prestazione.

In una dichiarazione diffusa dal Ministero dell’Energia e dell’Ambiente marocchino si apprende che il Marocco ha rispettato i suoi impegni nell’ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in termini di rendicontazione presentando già tre comunicazioni nazionali e due relazioni aggiornate semestrali sugli sforzi per mitigare le emissioni di gas effetto serra. lapresse.it

Tags:

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina