Terrorismo, condannato lo yemenita che aggredì un militare alla stazione di Milano

in Cronaca/Terrorismo

Mahamad Fathe, il 25enne yemenita che ferì con un paio di forbici un militare alla stazione centrale di Milano il 17 settembre 2019, è stato condannato a 14 anni e 6 mesi di carcere. Lo ha deciso l’ottava sezione penale del tribunale meneghino, che oltre al reato di tentato omicidio ha riconosciuto l’aggravante del fine di terrorismo poiché l’uomo quando venne bloccato gridò “Allah Akbar“. Tgcom24

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina