Covid, Crisanti: “Oms non è stata all’altezza della situazione”

in Salute

“È INFLUENZATA IN MODO SPROPORZIONATO DA DONATORI ESTERNI CHE HANNO UN’AGENDA POLITICA”

Andrea Crisanti contro la gestione del covid-19 da parte dell’Oms: “Non è stata all’altezza della situazione”. Nel momento in cui l’Italia è alle prese con la seconda ondata di coronavirus, l’Ordinario di Microbiologia e Microbiologia Clinica all’Università degli Studi di Padova, si scaglia contro l’Organizzazione mondiale della sanità. Crisanti ha combattuto la pandemia come consulente della Regione Veneto dove ha anche eseguito una ricerca nella cittadina di Vo’ arrivando a rilevare la contagiosità degli asintomatici.

E adesso attacca l’Organizzazione mondiale della sanità. “L’Oms non è stata all’altezza della situazione per due motivi. Uno strutturale, nel senso che è diventata un’organizzazione gigantesca, estremamente burocratica e molto distaccata dal campo – ha detto Crisantiintervenendo oggi, 19 novembre, alla giornata inaugurale del Festival del Futuro di Verona, promosso da Gruppo editoriale Athesis, Eccellenze d’Impresa e Harvard Business Review e in corso fino a sabato 21 in diretta streaming sul sito festivaldelfuturo.eu/streaming

PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina