fadma festival dei popoli

Festival dei Popoli, in gara il film “Fadma: Even Ants Have Wings”

in Cultura

Il film documentario “Fadma: Even Ants Have Wings” in concorso al Festival dei Popoli

L’edizione di quest’anno di uno dei festival cinematografici più antichi e prestigiosi d’Italia, il Festival dei Popoli, presenta il film documentario marocchino “Fadma: Even Ants Have Wings”.

Il film, diretto da Jawad Rhalib, è in concorso per il Premio al Miglior Film nella sezione internazionale del Festival dei Popoli a Firenze, giunto alla 61°edizione.

La pellicola debutterà in Italia su Più Compagnia, la piattaforma di cinema online appositamente allestita per il festival a causa delle restrizioni provocate dalla pandemia di Covid-19.

Nel film, la giovane Fadma guida una ribellione delle donne contro l’autorità patriarcale che ha sempre dominato la vita nel loro villaggio berbero nel nord del Marocco. Le richieste di uguaglianza le porteranno a duri scontri con i propri mariti e gli altri uomini che popolano il villaggio.

“In quel villaggio le donne cucinano, puliscono, crescono i bambini, accudiscono gli animali e vanno a prendere l’acqua alla fonte mentre gli uomini, quando il lavoro sul campo è scarso, fanno sonnellini o si siedono al bar per ore”, ha detto Rhalib in una conferenza stampa.

“Nessuno avrebbe pensato di mettere in discussione questo ordine secolare fino a quando Fadma, una donna feroce e progressista, non arriva con la sua famiglia da Casablanca. Determinata a ribaltare lo status quo, istruisce le altre mogli sul concetto di parità di genere e le incoraggia a iniziare uno sciopero in cucina. Finché gli uomini non prendono parte alle faccende domestiche, dovranno mangiare nell’unico ristorante del villaggio”.

Rhalib cattura questa battaglia dei sessi con rispetto, umorismo e teatralità. Il film sarà proiettato sulla piattaforma online fino al 22 novembre.