Arabia Saudita Gran Premio Formula 1

L’Arabia Saudita ospiterà il Gran Premio di Formula 1

in Sport

L’Arabia Saudita ha annunciato che ospiterà il Gran Premio di Formula 1 nella sua città costiera di Jeddahla seconda città più grande dell’Arabia Saudita dopo la capitale Riad, situata sul Mar Rosso.

L’annuncio

Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni è finalmente ufficiale. L’annuncio è stato fatto sul lungomare di Jeddah dal ministro dello Sport saudita, il principe Abdul Aziz bin Turki Al-Faisal. La gara, che sarà disputata nel novembre del 2021, aumenterà notevolmente il numero di turisti nel Regno, contribuendo a renderlo un centro per i più importanti eventi sportivi internazionali.

L’Arabia Saudita diventerà, dunque, il 33esimo paese ad aver ospitato almeno un Gran Premio di Formula 1, grazie al recente accordo di sponsorizzazione con Saudi Aramco, la compagnia petrolifera statale del Regno. Una gara tra le strade di Jeddah senz’altro affascinante, ma che lo sarà ancora di più poiché sarà in notturna.

Un’occasione per l’Arabia Saudita

Il presidente della Federazione saudita di automobili e motocicli, il principe Khalid bin Sultan al-Faisal, ha dichiarato che il Regno è oramai pronto e qualificato per ospitare eventi della portata di una gara di Formula 1.

Ha poi aggiunto che l’Arabia Saudita ha già “imparato molto ospitando il Rally Dakar (uno dei rally di automobilismo e motociclismo più famosi al mondo), la serie elettrica di Formula E (dedicata esclusivamente a monoposto spinte da motori elettrici)” e altri eventi sportivi negli ultimi due anni, tra cui la Supercoppa Italiana e la Supercoppa Spagnola di calcio.

Il Gran Premio d’Arabia compare nel calendario provvisorio di Formula 1 per il 2021, che è già stato distribuito alle scuderie, e sarà la penultima gara della stagione 2021. La stagione poi si concluderà con il Gran Premio di Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina.

Le parole di Chase Carey sul Gran Premio di Formula 1 in Arabia Saudita

“Siamo felici di accogliere l’Arabia Saudita in F1 per la stagione 2021”, ha dichiarato Chase Carey, presidente della Formula 1. “L’Arabia Saudita è una nazione sempre più importante nel mondo dello sport, ospitando diversi eventi nel corso degli ultimi anni. Siamo davvero contenti che la Formula 1 corra anche qui il prossimo anno”.

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina