NIZZA, Emmanuel Macron denuncia: “un attacco terroristico islamista”

in Esteri/Terrorismo

Nella Basilica di Notre-Dame a Nizza, questa mattina è avvenuto un attacco terroristico che ha portato alla morte tre persone e diversi feriti. Una donna è stata uccisa e decapitata, un uomo è stato ucciso con colpi alla gola. Secondo fonti della polizia francese, una terza vittima, gravemente ferita, è riuscita a fuggire in un bar, ma è morta subito dopo. Un uomo armato di coltello è stato arrestato. Il Presidente Macron si è recato sul luogo dell’attentato ed ha condannato l’accaduto come “un attacco terroristico islamista”.

La Procura Nazionale Antiterrorismo ha annunciato che sta riprendendo le indagini per “omicidio” e “tentato omicidio”. Un minuto di silenzio è stato osservato nell’Assemblea Nazionale subito dopo il discorso di Jean Castex

L’allarme è scattato in tutta la Francia, dove nel frattempo sono avvenuti altri attacchi. Sempre questa mattina intorno alle 11,00 ad Avignone, un uomo è stato ucciso dalla polizia mentre cercava di colpire degli agenti con un coltello. A Jeddah , in Arabia Saudita, un uomo è stato fermato dopo aver assalito una guardia davanti al Consolato Francese. A Lione è stato catturato un afghano che brandiva per strada con un coltello lungo 30 centimetri, mentre a Sartrouville, nella Ile de France, come riporta Le Parisien, è stato fermato un uomo che voleva entrare in una chiesa con un coltello urlando di voler fare “come a Nizza”.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina