Francia, Macron alla nazione: “Seconda ondata più dura e letale della prima”

in Esteri

Secondo l’emittente BFM TV, il governo francese – dopo il fallimento delle restrizioni decretate due settimane fa – prevede un confinamento a livello nazionale per un mese a partire dalla mezzanotte di giovedì, anche se più flessibile rispetto a quello della primavera scorsa. Intanto in Germania la cancelliera Merkel annuncia un lockdown ‘soft’: chiusi bar, ristoranti e palestre, stop a eventi pubblici e feste. Aperti negozi e scuole. La Francia si prepara a un nuovo lockdown per combattere l’epidemia di coronavirus. Secondo l’emittente BFM TV, il governo prevede un confinamento a livello nazionale per un mese a partire dalla mezzanotte di giovedì, anche se più flessibile rispetto a quello della primavera scorsa. Stasera, intorno alle 20, il presidente Emmanuel Macron terrà un discorso alla nazione, dove annuncerà  ulteriori restrizioni anti-Covid. Più di 3mila pazienti in terapia intensiva. La metà dei posti è occupata da malati Covid. Intanto, in Germania è stato varato un lockdown ‘soft’, in vigore dal 2 novembre per quattro settimane: chiusi ristoranti, bar, palestre, cinema e teatri, stop a eventi pubblici e feste. Scuole aperte, come i negozi e i parrucchieri. Skytg24

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina