Il virus corre più veloce che in Francia: misure deboli spingono verso il lockdown

in Salute

Solo scelte difficili e impopolari possono evitare un’ulteriore accelerazione dell’epidemia. Già travolte le strategie di contenimento nelle aree metropolitane di Milano, Napoli e Roma.

Impegnati a crogiolarci nell’autocelebrativa narrazione del “siamo stati più bravi”, ci siamo fatti sorprendere per la seconda volta. Incapaci di accettare che non si trattava di bravura o di rispetto delle regole (chiunque di noi ha visto cosa è successo in estate e subito dopo) ma di un semplice ritardo della curva epidemica rispetto a Francia, Spagna, Belgio e altri Paesi europei, rispondiamo adesso con misure che non sono lontanamente in grado di arrestare una crescita come quella che stiamo …

PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI

Ultime da Salute

Vai a Inizio pagina