COVID-19: boom dei nuovi super ricchi in Cina

in Esteri

In Cina durante il lockdown per marginare la pandemia, i super ricchi hanno raggiunto il record di $ 1,5 trilioni in guadagni, più degli ultimi cinque anni messi insieme, con il boom dell’e-commerce e dei giochi online.

Il paese ora ha un totale di 878 miliardari. Il fondatore dell’e-commerce Alibaba, è stato ancora una volta in cima alla lista dopo che la sua ricchezza è aumentata del 45%, seguito dal proprietario di WeChat Tencent, capo del gigante del gioco online.

Il Capo ricercatore di Hurun Report Rupert Hoogewerf, in un comunicato, ha detto che: “Il mondo non ha mai visto così tanta ricchezza creata in un solo anno”. I dati di quest’anno mostrano che la Cina si stava allontanando dai settori tradizionali come la produzione e il settore immobiliare, per intraprendere la strada della nuova economia.

Anche gli imprenditori sanitari sono saliti nell’elenco dei super ricchi come il fondatore del produttore di vaccini Zhifei, che ha triplicato il suo valore a 19,9 miliardi di dollari.

La Cina ha chiuso le principali città del paese tra gennaio e febbraio, per contenere il virus emerso per la prima volta nella città di Wuhan, causando contrazioni economiche nel primo trimestre del 2020.

Secondo il Fondo Monetario Internazionale, con il controllo del virus, la Cina è sulla buona strada per diventare l’unica grande economia mondiale in espansione per quest’anno.

I dati di lunedì hanno mostrato che l’economia è cresciuta del 4,9% nel terzo trimestre; sebbene il tasso di disoccupazione nelle città è sceso al 5,4% nel mese di settembre, molti lavoratori e neolaureati comunque sono ancora in cerca di lavoro.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina