Roma, caso nomine in Campidoglio: Virginia Raggi a processo in Corte d’Appello

in Politica

È in corso il processo in Corte d’Appello per la sindaca di Roma Virginia Raggi. L’udienza, nell’aula Europa, mira a far luce sulla vicenda nomine in Campidoglio. In primo grado, era il novembre 2018, Raggi che oggi è in aula, venne assolta dalle accuse di falso «perché il fatto non costituisce reato».

In particolare, la questione riguarda la nomina di Renato Marra, fratello dell’ex braccio destro Raffaele, a capo del dipartimento del Turismo di Roma. Ad assistere la prima cittadina, gli avvocati Emiliano Fasulo, Pierfrancesco Bruno e Alessandro Mancori. In aula ci sono anche i consiglieri comunali Giuliano Pacetti e Paolo Ferrara, entrambi appartenenti al Movimento cinque Stelle. ilmattino

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina