La Grecia pronta con il piano per costruire un muro al confine con la Turchia

in Esteri

Il Governo greco afferma di aver finalizzato i piani per estendere un muro lungo il confine nord-orientale con la Turchia, preoccupato che i migranti possano tentare di organizzare attraversamenti di massa nel paese dell’Unione Europea.
Il portavoce del governo ha detto che verranno costruiti 26 chilometri di muro da aggiungere alla sezione già esistente di 10 chilometri entro la fine di aprile 2021.
All’inizio di quest’anno si è verificata una situazione di stallo al confine dopo che la Turchia aveva dichiarato che non avrebbe più impedito ai migranti di tentare di raggiungere l’UE e decine di migliaia di migranti hanno cercato di entrare in Grecia.
I due paesi sono anche in contrasto sui diritti energetici nel Mediterraneo Orientale in una controversia che ha innescato una pericolosa presenza militare nella regione con timori di conflitto.

Il muro sarà realizzato utilizzando tubi di acciaio quadrati zincati e fondamenta in cemento, secondo quanto riportato dal ministero dell’ordine pubblico greco.

Il numero di migranti e rifugiati in viaggio dalla Turchia alla Grecia è diminuito drasticamente quest’anno durante la pandemia e dopo che la situazione di stallo al confine, ha richiesto una più severa presenza della polizia di frontiera. La Turchia ha accusato la Grecia di respingere illegalmente i migranti che raggiungono le isole nel Mar Egeo Orientale, un’accusa che Atene nega.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina