Il cugino di Gheddafi denuncia Hillary Clinton “per aver diffuso caos e terrorismo in Libia”

in Esteri/Terrorismo

In una dichiarazione a Sputnik, il cugino di Gheddafi annuncia di aver denunciato Hillary Clinton per il suo ruolo nella guerra contro la Libia nel 2011. La decisione arriva in seguito alla pubblicazione delle email dell’ex segretario di Stato, spiega il cugino dell’ex leader libico, sottolineando di aver fornito altri documenti ai suoi avvocati.

Nel contesto della pubblicazione da parte del Dipartimento di Stato americano delle e-mail dell’ex segretario Hillary Clinton, come richiesto dalla legge statunitense, il leader del Fronte nazionale di lotta libico e cugino di Muammar Gheddafi, Ahmed Gheddafi al- Dam, ha informato i media della sua decisione di citare in giudizio la signora Clinton “per aver seminato caos e terrorismo in Libia”.
 
Infatti, sulla base delle informazioni fornite dalle e-mail rese pubbliche dal Dipartimento di Stato, il signor Kadhaf al-Dam ha indicato di aver incaricato il suo “team legale di avviare un procedimento con la giustizia americana”.
 
Inoltre, il capo del Fronte libico per la lotta nazionale sottolinea che “ha fornito al team di avvocati altri documenti non pubblicati dal Dipartimento di Stato per assicurare Hillary Clinton alla giustizia per aver seminato il caos e terrorismo in Libia ”. lantidiplomatico

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina