Lo sport e la Tv piangono Gianfranco de Laurentiis

in Sport

E’ venuto a mancare ieri notte a Roma. Oltre 30 anni di Rai e di trasmissioni televisive di successo, da Dribbling a Domenica Sprint, da La Giostra del Gol a Pole Position. Dal 1993 al 1994 è stato direttore della Tgs.

Se n’è andato ieri a notte fonda Gianfranco de LaurentiisGiornalista, romano, ottantuno anni, per oltre trenta volto dello sport Rai, papà del nostro amico e collega Paolo. La passione per il giornalismo, gli inizi al Corriere della Sera, poi dal 1972 la Rai e quattro anni dopo allo sport del neonato Tg2. Direttore della Tgs, la testata giornalistica sportiva, dal 1993 al 1994, prima e anche dopo tante trasmissioni a cui ha legato volto e fortune. Da “EuroGol” a “Diretta Sport”, da “Domenica Sport” a “Dribbling”, da “Domenica sprint” alla “Ds” fino alla “Giostra del gol”, programma della vecchia Rai International destinato agli italiani all’estero.

Poi la Formula Uno con la conduzione di “Pole Position” quando la Rai possedeva i diritti dei Grandi Eventi. Nel frattempo Mondiali ed Europei, personaggi e storie del calcio e dello sport e la capacità di entrare nelle case dalla Tv con garbo e professionalità. L’ultimo saluto sarà in forma strettamente privata. Le condoglianze del Corriere dello Sport-Stadio alla moglie Mirella, ai figli Roberto e Paolo e a tutti i familiari. corrieredellosport

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina