Occhio all’obbligo di mascherina all’aperto: multe a raffica

in Economia/Roma

La nuova stretta sulle mascherine sta già facendo le prime “vittime”. Mentre il premier Giuseppe Conte si appresta a varare un nuovo dpcm che prevede, tra le altre cose, l’obbligo di mascherina all’aperto su tutto il territorio nazionale (pena sanzioni che possono andare da 400 a 3mila euro), in molti comuni e in alcune regioni della penisola le nuove regole sono già realtà. E con l’insaprirsi dei controlli, com’era inevitabile sono scattate le prime sanzioni. 

Sanzioni da 400 euro a Sassari, 28 persone multate

A Sassari 28 persone sono state multate dalla Polizia locale per la violazione delle norme di contrasto alla diffusione del Covid-19. Nel weekend gli agenti in borghese hanno effettuato controlli serali nelle zone più frequentate: venerdì sera sono stati sanzionati 9 minorenni senza mascherina e che creavano assembramento. Due 50enni, invece, sono stati multati perché stavano davanti a un distributore di sigarette senza mascherina e nonostante si fossero avvicinate anche altre persone.

Un ragazzo che sostava davanti al Banco di Sardegna di piazza Castello è stato fermato e multato dalla Polizia locale, dopo che tutto il gruppo di cui faceva parte e che non usava alcuna protezione per coprire le vie aree era riuscito a fuggire. Sabato notte sono stati sanzionati altri 10 giovani, tra i 20 e i 25 anni, che stavano assembrati sotto i portici Crispo senza mascherina; altri 6, che non solo non coprivano naso e bocca ma si scambiavano anche le sigarette, sono stati multati in via Roma. Per tutti la sanzione è di 400 euro.

In centro senza mascherine: multe a go go anche a Bologna

Controlli e multe anche a Bologna dove l’obbligo di mascherina (obbligatoria all’aperto nel centro storico) vige solo nel week end. Sabato notte, in via Ugo Bassi, i carabinieri hanno fermato quattro ragazzi sui 30 anni che non solo la mascherina non la indossavano, ma non l’avevano neppure con loro. Solo nella giornata di sabato sono state elevate 16 sanzioni. 

Ieri nuovi controlli e altre multe: altri quattro giovani sono stati sorpresi senza mascherina. Si tratta di due georgiani, un albanese e un italiano di età fra i 22 e i 30 anni. 

I controlli anti-Covid a Salerno: 58 multe

Stesso copione a Salerno dove le sanzioni elevate sono state addirittura 58 (non tutte riconducibili all’assenza di mascherina). I controlli effettuati da Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale e Provinciale, hanno consentito di identificare 415 persone, controllare 69 autoveicoli e 62 esercizi commerciali. Gli agenti impegnati nei controlli hanno riscontrato, in alcuni casi, la mancata osservanza delle prescrizioni ed hanno elevato le previste sanzioni per le violazioni delle misure di contenimento della diffusione del virus.

In particolare, sono state sanzionate 58 persone per il mancato uso dei Dispositivi Protezione Individuale e un esercizio commerciale per mancato rispetto delle prescrizioni igieniche in materia di Covid. In quest’ultimo caso è stata riscontrata, da parte del titolare dell’esercizio commerciale nella zona orientale di Salerno, l’omessa predisposizione del rilevamento della temperatura corporea all’ingresso della clientela. 

Chiusi due locali in Friuli Venezia Giulia

Controlli anti-Covid anche in Friuli Venezia Giulia dove le mascherine sono obbligatorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e, all’aperto, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire una distanza minima di un metro. Secondo “Il Piccolo” sarebbero stati chiusi per assembramenti due locali: uno a Trieste e uno a Fiumucello, in provincia di Udine.  today

Tags:

Ultime da Economia

Vai a Inizio pagina