Lampedusa, la rivolta popolare contro gli autisti dei migranti: la polizia applaude

in Politica

Gli sbarchi continuano a Lampedusa. Nel silenzio dei media.  La scorsa notte, per la prima volta, i poliziotti hanno mostrato insofferenza e si sono mostrati solidali verso la popolazione. Gli agenti di polizia si schierano con la popolazione e si tolgono i caschi per rispetto dei lampedusani che ricambiano il gesto con un sonoro applauso. Gli isolani, infatti hanno protestato contro i nuovi sbarchi di migranti,, bloccando il trasferimento nell’hotspot. I cittadini di Lampedusa hanno poi gridato alla polizia: “Dovreste essere con noi, non proteggere chi arriva illegalmente”.  Il video è stato postato su Twitter dalla reporter Francesca Totolo e ripreso da RadioSavana sul proprio profilo Twitter. liberoquotidiano

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina