Più di 8mila i potenziali terroristi islamici in Francia

in Terrorismo

Mentre a Parigi ha preso il via ieri il processo a 14 fiancheggiatori dei tre terroristi f(i fratelli Said e Cherif Kouachi, e ad Amédy Coulibaly) responsabili della strage nella redazione di Charlie Hebdo e nel supermercato Hyper Cacher del gennaio 2015 nei quali morirono 17 persone, il governo francese ha reso noto che più di 8.000 persone restano schedate in Francia perché considerate potenziali terroristi islamici.

Sono infatti 8.132 gli estremisti inseriti in Francia nella lista di soggetti sotto sorveglianza e a rischio di tendenze terroristiche come ha riferito il ministro dell’Interno Gerald Darmanin riconoscendo che stabilire quali individui siano affettivamente pronti a compiere atti terroristici è “un compito molto difficile e delicato”.

Per continuare a leggere clicca qui