Un gommone con 120 migranti si troverebbe in difficoltà in acque internazionali ad una cinquantina di miglia dalle coste libiche. L'imbarcazione, dicono Sea Watch e Alarm Phone, sarebbe in mare da oltre 12 ore, senza più motore e con uno dei tubolari che si starebbe sgonfiando. Delle 120 persone a bordo, 24 sarebbero minori e nessuno avrebbe i giubbotti di salvataggio. Le Ong hanno avvisato della situazione sia le autorità maltesi che quelle italiane chiedendo un immediato intervento di soccorso, Roma, 22 Luglio 2020. ANSA/TWITTER

Migranti: Viminale, da inizio anno sbarcate 17.504 persone sulle nostre coste. 3.487 quelle arrivate ad agosto

in Politica
Un gommone con 120 migranti si troverebbe in difficoltà in acque internazionali ad una cinquantina di miglia dalle coste libiche. L’imbarcazione, dicono Sea Watch e Alarm Phone, sarebbe in mare da oltre 12 ore, senza più motore e con uno dei tubolari che si starebbe sgonfiando. Delle 120 persone a bordo, 24 sarebbero minori e nessuno avrebbe i giubbotti di salvataggio. Le Ong hanno avvisato della situazione sia le autorità maltesi che quelle italiane chiedendo un immediato intervento di soccorso, Roma, 22 Luglio 2020. ANSA/TWITTER

Sono finora 17.504 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono 4.862 mentre nel 2018 furono 19.750. Il dato è stato diffuso nel pomeriggio dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.
Dopo le 50 persone sbarcate domenica, finora in settimana non sono stati registrati altri arrivi. Per cui il totale delle persone arrivate via mare nel nostro Paese da inizio mese è fermo a 3.487. L’anno scorso, in tutto agosto, furono 1.268, mentre nel 2018 furono 1.531.
Degli oltre 17.500 migranti sbarcati in Italia nel 2020, 7.233 sono di nazionalità tunisina (41%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (2.803, 15%), Costa d’Avorio (911, 5%), Algeria (808, 5%), Sudan (619, 4%), Pakistan (580, 3%), Marocco (564, 3%), Somalia (480, 3%), Egitto (446, 3%), Guinea (355, 2%) a cui si aggiungono 2.705 persone (15%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. agensir

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina