Stati Uniti: accordo con J&J per 100 milioni di dosi del potenziale vaccino COVID-19

in Esteri

Il Governo degli Stati Uniti pagherà a Johnson & Johnson oltre $ 1 miliardo per 100 milioni di dosi del suo potenziale vaccino contro il coronavirus, il suo ultimo accordo come la corsa per domare la pandemia si intensifica.

J&J ha già ricevuto $ 1 miliardo di finanziamenti dal governo degli Stati Uniti. L’ultimo contratto equivale a circa $ 10 per dose di vaccino prodotta da J&J. Compreso il primo accordo da $ 1 miliardo con il governo degli Stati Uniti, il prezzo sarebbe leggermente superiore ai $ 19,50 per dose che gli Stati Uniti stanno pagando per il vaccino sviluppato da Pfizer Inc. e la biotecnologia tedesca BioNTech SE.
Il governo degli Stati Uniti può anche acquistare ulteriori 200 milioni di dosi in base a un accordo successivo.
J&J ha in programma di studiare un regime di vaccino a una o due dosi in parallelo entro la fine dell’anno e che potrebbe consentire a più persone di essere vaccinate con lo stesso numero di dosi ed eviterebbe i problemi che inducono le persone a tornare per la seconda dose.
Questo è il primo accordo di J&J per fornire il suo vaccino sperimentale a un paese. Sono in corso discussioni con l’Unione europea, ma non è stato ancora raggiunto un accordo.
Il vaccino sperimentale di J&J è attualmente in fase di test su volontari sani negli Stati Uniti e in Belgio in uno studio iniziale.
Al momento non ci sono vaccini approvati per COVID-19 e più di 20 sono in studi clinici. arabnews

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina