Scuola: Casellati, ‘no didattica davanti computer, governo non lasci a presidi responsabilità’

in Politica

La scuola “a settembre deve riaprire per tutti, senza se e senza ma. ​Il governo deve farsi carico delle proprie responsabilità, non delegarle ai presidi o alle famiglie, con il rischio di creare inaccettabili discriminazioni tra studenti di serie A e studenti di serie B.​ ​Ricordiamoci che la scuola non è solo didattica davanti a un computer. E’ il luogo della formazione umana e sociale dei nostri ragazzi”. ​Lo ha affermato il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, in occasione della cerimonia del Ventaglio.

“Investiamo -ha esortato- nella scuola reale -statale, paritaria e anche privata- che è fatta di aule, di relazioni, di interazione, confronto e dialogo quotidiano tra studenti e docenti. ​La scuola deve essere una priorità, così come la ricerca scientifica che deve diventare protagonista delle nostre politiche pubbliche di sviluppo”. metronews

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina