Indonesia, suicida un francese accusato di molestie su 305 bambini

in Esteri

Un francese accusato di aver molestato 305 bambini indonesiani è morto suicida in carcere.Francois Camille Abello, trovato esanime nella sua cella con un filo avvolto attorno al collo, era stato portato in ospedale: le sue condizioni, secondo la polizia, si erano stabilizzate, ma si sono poi deteriorate a causa dei danni riportati al cervello per la mancanza di ossigeno e il francese è morto.

La polizia ha riferito inoltre che Abello non aveva voluto collaborare con gli investigatori né rivelare le password del suo pc, nel quale erano salvati video e immagini che lo immortalavano in atti sessuali illeciti con minori tra i dieci e i 17 anni.

Il francese, di 65 anni, era stato arrestato alla fine di giugno dopo essere stato scoperto dagli agenti in una stanza d’albergo assieme a due ragazzine. Secondo le leggi indonesiane sulla protezione dei minori, avrebbe potuto ricevere anche la pena di morte.

La maggior parte delle vittime sessuali di Abello sono ragazzi di strada, ai quali l’uomo millantava offerte di lavoro come modelli. Dopo aver promesso pagamenti tra le 250mila e il milione di rupie, il francese abusava di loro e malmenava chi osava rifiutarsi. tgcom24