Shonda Rhimes: 10 cose che non sai su di lei

in Donna

1. È nata come scrittrice. La carriera della produttrice è nata grazie alle sceneggiature e la prima che ha scritto e completato è stata quella del corso Blossoms and Veils nel 1998. In seguito, ha scritto script per film come Vi presento Dorothy Dandridge (1999), Crossroads – Le strade della vita (2002) e Principe azzurro cercasi (2004), per poi proseguire con alcuni film tv di Grey’s Anatomy. Successivamente, ha scritto sceneggiature per le serie Seattle Grace: On Call (2009-2010), Seattle Grace: Message of Hope (2010), A corazon abierto (2010-2012), Private Practice (2007-2013), Grey’s Anatomy (2005-2015), Scandal (2012-2018) e Station 19 (2018-2020).

2. Ha sfondato con la produzione. Oltre al fatto di aver fatto magie con le sue sceneggiature, la vera e propria caratteristica della Rhimes è quella di tramutare in oro tutto quello che produce. Infatti, la prima serie da lei prodotta è stata Grey’s Anatomy (2005-2019), per poi proseguire con alcuni film tv legati alla serie, oltre che il film tv Inside the Box (2009). In seguito, ha prodotto le serie Seattle Grace: On Call e Seattle Grace: Message of Hope (2010), per poi produrre Off the Map (2011), Private Practice (2007-2013), The Catch (2016-2017), Still Star-Crossed (2017), Grey’s Anatomy: Post-Op (2017), Scandal, Scandal: Gladiator Wanted (2017), Le regole del delitto perfetto (2014-2019), For the People (2018-2019) e Station 19.

3. Ha lavorato anche come attrice e regista. Nel corso della sua carriera, oltre alla produzione e alla sceneggiatura, l’odierna re Mida si è cimentata anche con la recitazione e la regia. Infatti, ha recitato nel ruolo di se stessa nella serie The Mindy Project (2014), mentre come regia ha diretto il corso Blossoms and Veils (1998).

Shonda Rhimes marito

4. Non si è mai sposata. La vita privata della produttrice e sceneggiatrice è sempre rimasta in disparte e non si sono mai avute notizie a riguardo. A tal proposito, infatti, sempre che sia stata quasi sempre stata single.

Shonda Rhimes figli

5. È madre di tre figlie. Anche se non si è mai sposata e non ha un compagno, la produttrice è diventata madre per tre volte. Due delle sue figlie sono state adottate e si chiamano Harper, nata nel 2002, e Emerson Pearl, nata nel 2012. La terza figlia, invece, è nata nel settembre del 2013 tramite madre surrogata e si chiama Beckett.

Shonda Rhimes Netflix

6. Si è accordata con il colosso dello streaming. Nel corso del 2017 è stato rivelato che Netflix e Shondaland, casa di produzione di Shonda Rhimes, avevano trovato un accordo per produrre dei contenuti esclusivi per piattaforma streaming.

7. C’è una nuova serie all’orizzonte. Il primo dei progetti che vedranno presto la luce sarà la serie Bridgerton, tratta dai romanzi di Julia Quinn e ambientata nel 1800. Questa serie arriverà sul piccolo schermo solo nel 2020.

Shonda Rhimes Grey’s Anatomy

shonda rhimes

8. La coppia sarebbe dovuta essere interrazziale. L’attrice Ellen Pompeo ha rivelato che Shonda voleva inizialmente che la coppia principale dello show fosse formata da lei e Isaiah Washington, per dare al pubblico una coppia interrazziale. Tuttavia, è stata proprio l’attrice a convincerla del contrario e a preferire Patrick Dempsey.

9. Aveva già in mente il finale. La produttrice ha dichiarato di aver avuto un’idea chiara sul finale di serie. Tuttavia, il successo inaspettato ha continuato a crescere e, quindi, quel finale pensato in precedenza non era più utilizzabile.

Shonda Rhimes: età e altezza

10. Shonda Rhimes è nata il 13 gennaio del 1970 a Chicago, nell’Illinois, e la sua altezza complessiva corrisponde a 163 centimetri. cinefilos