M5s, Marco Cacciatore si dimette e sgancia la bomba: la scissione a Roma è iniziata

in Politica

Marco Cacciatore lascia. Dopo anni di militanza il consigliere  della Regione Lazio – secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano – abbandona il gruppo dei pentastellati del Lazio: “Ormai ho deciso: me ne vado. Una volta votavamo a maggioranza… ora non si vota più nulla. La scissione nel M5s di Roma? È già in atto”. A breve Cacciatore comunicherà le sue dimissioni dal gruppo del M5s in Regione Lazio e sceglie ilfattoquotidiano.it per annunciarlo.

Secondo il quotidiano “la sua uscita rischia di diventare deflagrante per il 5 stelle nella Capitale. La frattura interna nasce dalla discarica di Malagrotta 2, ma riguarda la ricandidatura della sindaca al Campidoglio”. “Virginia Raggi cos’ha fatto in 4 anni? Ha messo quattro aiuole sulla Colombo?” denuncia il consigliere. Adesso l’uscita di Cacciatore rischia di scatenare un terremoto nel M5s a Roma. “Preoccupa – si legge sul Fatto – l’effetto domino”. iltempo

Tags:

Ultime da Politica

Vai a Inizio pagina