Coronavirus, nel Vasco Da Gama 16 giocatori positivi

in Sport

Il club brasiliano Vasco Da Gama ha reso noto che 16 giocatori sottoposti al test per rilevare la positività al coronavirus sono risultati infetti. La notizia è uscita alla vigilia del giorno in cui le squadre erano chiamate a riprendere gli allenamenti dopo due mesi di stop.

Il club ha comunicato che 16 atleti su 43 sono stati isolati. Altri tre sono risultati guariti da un precedente contagio, rilevato dal test. Il Vasco Da Gama ha commentato ufficialmente che “questo prova che ci stiamo muovendo nella giusta direzione, identificando i contagi negli atleti nel modo più tempestivo. Questo ci permette di arrestare la diffusione del virus”. 

La situazione a Rio De Janeiro prevede che i calciatori possano riprendere gli allenamenti individuali da questo lunedì, senza entrare in contatto tra loro. Il campionato statale è stato sospeso a metà marzo. Ricordiamo che il Brasile ha riportato 514.849 casi di contagio con un bilancio di 29.314 morti, il quarto dato mondiale più alto dopo Usa, Gran Bretagna e Italia.

Sky Sport

Ultime da Sport

Vai a Inizio pagina