Roma vendesi, Pallotta cerca acquirenti: piano B dall’Arabia Saudita

in Sport

ROMA PALLOTTA FRIEDKIN – Le trattative tra Pallotta Friedkin per la cessione della Roma sono momentaneamente interrotte. Il coronavirus ha bloccato il trasferimento della società. Il presidente giallorosso attende un nuovo incontro con l’imprenditore texano per ritrattare le cifre della cessione, ma nel mentre cerca un piano B con nuovi acquirenti.

Il piano B arriva dall’Arabia Saudita

Come scrive La Gazzetta dello Sport, la Goldman Sachs, banca di fiducia di Pallotta, si sta occupando di far viaggiare il dossier giallorosso per tutto il mondo. Uno dei paesi papabili è l’Arabia Saudita. Muhammad bin Salman, figlio del re Salman, sarebbe interessato ad acquistare il Newcastle per 400 milioni di euro, ma ci sono alcune difficoltà. Il ricco principe saudita, nonché vice Primo Ministro e Ministro della Difesa del Paese, sarebbe in qualche modo coinvolto nell’omicidio del giornalista Kashoggi, ucciso a Istanbul nel 2018. Muhammad si è assunto una parziale responsabilità, e questo ha creato non pochi problemi per l’acquisto del club di Premier League. Qualora dovesse saltare questa operazione, il suo piano B è la Spagna, ma potrebbe essere interessato anche alla Roma. romanews